ESCLUSIVA, Tante offerte per Rugani ma la Juventus non lo cede

Il calciomercato della Juventus vede protagonista nelle ultime ore il difensore centrale Daniele Rugani che è stato accostato a diverse squadre tra cui Galatasaray e Sampdoria.

Centrale roccioso e di buona qualità ha vissuto negli ultimi anni un’involuzione dettata più dai media che dalle prestazioni in campo. L’anno scorso è stato importante e quest’anno non sarà decisiva.

Daniele Rugani
Daniele Rugani

Nato a Lucca il 29 luglio del 1994 il difensore è alto 190 centimetri per 84 chilogrammi. Cresciuto nel vivaio dell’Empoli, dove fa approdo nell’estate del 2000 a sei anni. A Torino viene notato ancora molto giovane, infatti viene acquistato nel 2012 a 18 anni. Dopo un prestito ai toscani è esploso tra i bianconeri.

A Torino ha vestito la maglia bianconera per cinque anni con alla guida della squadra per quattro Max Allegri e poi uno Maurizio Sarri. Nel 2020 è andato in prestito al Rennes per poi essere girato al Cagliari a gennaio. L’anno scorso è tornato a Torino per dimostrare le sue qualità trovando anche discreto spazio e giocando a volte anche molto bene come contro la Fiorentina proprio di Dusan Vlahovic.

A Torino ha collezionato in tutte le competizioni 119 presenze con 8 reti, sono 91 quelle invece in Serie A. In totale ha giocato 218 partite con 14 reti all’attivo. Difensore tecnico quando era giovane era stato paragonato a Gaetano Scirea anche perché non veniva mai ammonito, poi però le cose sono leggermente cambiate con alti e bassi condizionati anche dalla critica.

ESCLUSIVA Il futuro di Daniele Rugani alla Juventus

Nelle ultime ore si è parlato della cessione di Daniele Rugani che dalla Juventus si sarebbe dovuto muovere per andare a giocare. La situazione è molto delicata anche perché ieri è iniziato il campionato e ormai sembriamo avviati verso una stagione che potrebbe regalare delle belle emozioni sotto diversi punti di vista.

Daniele Rugani
Daniele Rugani

Secondo quanto raccolto in ESCLUSIVA dalla nostra redazione il calciatore non si dovrebbe muovere da Torino nonostante ci siano davvero molte offerte per lui. Questo perché a Torino non hanno intenzione di andare a prendere altri calciatori per completare la rosa e per sostituire un tassello comunque molto affidabile e utile al tecnico che si fida di lui.

Anche se è vero che in situazioni di emergenza Mattia De Sciglio e Danilo hanno giocato centrali a oggi di ruolo ci sono solo Gleison Bremer, Leonardo Bonucci e Federico Gatti. Qualora uscisse Rugani si dovrebbe andare a prendere un altro calciatore ma al momento la squadra bianconera è impegnata su altri fronti tra centrocampo e attacco.

Impostazioni privacy