Danilo è l’unico calciatore che ci è riuscito | Record spaventoso

Danilo negli ultimi anni ci ha sorpreso per l’apporto dato alla maglia bianconera. Chi non credeva in lui però si dovrebbe informare sulla sua storia, infatti è l’unico calciatore ad aver raggiunto un obiettivo.

Il suo record è spaventoso e fa tremare gente come Cristiano Ronaldo e Lionel Messi e in mezzo a questa sorprendente situazione c’è anche la Juventus che gli ha dato la possibilità di andare oltre le aspettative.

Danilo
Danilo (Ansa)

Danilo è nato a Bicas il 15 luglio del 1991. Cresciuto nelle giovanili dell’America-MG, con cui nel 2009 diventa professionista, compie il salto di qualità quando viene acquistato dal Santos dove trova per la prima volta nella sua carriera, sull’altra corsia, Alex Sandro. Nel 2012 passa al Porto e anche li si ritrova col terzino che poi oggi è suo compagno alla Juventus.

Il tragitto per arrivare ai bianconeri di Danilo però è più lungo e passa attraverso altre grandi soddisfazioni. Se Alex Sandro nel 2015 sbarca a Torino in quell’anno Danilo dal Porto passa al Real Madrid dove gioca due anni per poi essere ceduto al Manchester City. Arriva alla Juventus nel 2019 in uno scambio con Joao Cancelo che non smetterà mai di far discutere. Ora però passiamo a parlare del suo record.

Il clamoroso record di Danilo

Danilo ha un clamoroso record che ha coronato nella sua prima stagione in Italia, una cosa che nessuno davvero ha mai fatto nella storia del calcio nemmeno Cristiano Ronaldo, Lionel Messi o addirittura Diego Armando Maradona o Pelè. E chissà se mai nessuno riuscirà a raggiungere e ripetere le imprese di questo forte terzino.

Si tratta infatti dell‘unico calciatore della storia ad aver vinto la Liga, la Premier League, la Serie A, la Superlega portoghese, la Champions League e la Copa Libertadores. Dei successi arrivati con le maglie di Santos, Porto, Manchester City, Real Madrid e Juventus. Dei record che Danilo vuole ancora superare.

Danilo
Danilo (Ansa)

Perché il suo sogno è quello di riportare a Torino una Champions che purtroppo manca dal 1996 e che è diventata una vera e propria maledizione per i tifosi da quel giorno sconfitti per ben cinque volte in finale.

Attenzione a quello che potrà conquistare poi in Nazionale perché ancora alla voce titoli manca il Mondiale che si giocherà quest’inverno con la nazionale verdeoro in caccia del titolo dal lontano 2002, venti anni fa, più lontano dall’ultima vittoria dell’Italia arrivata nel 2006. Da allora hanno vinto in ordine Spagna, Germania e Francia. Ci riuscirà quest’anno?

Impostazioni privacy