Calciomercato Juventus, la dirigenza bianconera è a caccia di un esterno destro

Con il campionato fermo per il Mondiale, i dirigenti bianconeri stanno lavorando sodo per puntellare la rosa di Massimiliano Allegri nella sessione di gennaio.

La Juventus, infatti, è sempre vigile sul mercato ed al momento il focus della società bianconera sembra essere incentrato soprattutto sulla corsia destra.  La lista dei profili seguiti con più attenzione si allunga di giorno in giorno e, con il possibile addio a fine stagione di Cuadrado, le possibilità di vedere un nuovo esterno destro già a gennaio, sono molto alte.

Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus (Ansa)

Il contratto del calciatore colombiano è in scadenza nel giugno 2023 e la società bianconera non sembrerebbe essere interessata ad offrirgli il rinnovo. Per questa ragione, i dirigenti juventini si stanno muovendo molto velocemente per non trovarsi spiazzati a fine anno.

La Juventus vuole un esterno destro

L’elenco dei calciatori nel mirino dei bianconeri per la fascia destra è estremamente lungo. Al netto di un possibile rientro anticipato alla base di Andrea Cambiaso già a gennaio, l’identikit perfetto porta a Diogo Dalot, ma sulle tracce dal laterale portoghese in scadenza col Manchester United ci sono anche Roma e Barcellona e non sarà facile piazzare il colpo a parametro zero. Seguono le piste di Alvaro Odriozola e Rick Karsdorp, finito ormai ai margini della rosa giallorossa dopo il duro scontro con Josè Mourinho. Inoltre, negli ultimi giorni si sarebbero aggiunti anche Thomas Meunier del Borussia Dortmund e Emil Holm dello Spezia.

Emil Holm
Emil Holm (Ansa)

Dalla Spagna, nei giorni scorsi, sono trapelate alcune indiscrezioni su un blitz juventino per Ivan Fresneda, 18enne molto interessante del Valladolid. L’esterno, infatti, ha attirato l’attenzione di tanti top club europei in questo inizio di stagione a colpi di cross e buone prestazioni. Un discorso simile può essere fatto anche per il classe 2003 Malo Gusto, altro profilo segnalato dagli scout bianconeri. Il terzino del Lione è in scadenza di contratto nel 2024 ed è valutato intorno ai 15 milioni di euro. La concorrenza, però, è molto alta poiché piace a Real Madrid, Manchester United e Chelsea.

Oltre a Malo Gusto, per la prossima stagione invece, la Juventus sta pensando al colpo Guglielmo Vicario. I dirigenti bianconeri vorrebbero replicare l’operazione Gatti, acquistando il calciatore per poi lasciarlo in prestito all’Empoli fino a giugno. In questo modo, Cherubini spera di anticipare la concorrenza di Roma e Tottenham e di programmare meglio anche il dopo-Sczcesny. Dopo i sondaggi per Marco Carnesecchi e Giorgi Mamardashvili, la società bianconera sembra essere decisa a puntare sul portiere italiano.

Impostazioni privacy