Juventus, la formazione provata da Massimiliano Allegri per oggi

La Juventus è pronta per il grande esordio in campionato, tra le mura amiche dell’Allianz Stadium, contro il Sassuolo nel monday night

Vlahovic Juventus

La Juventus si appresta a iniziare la propria stagione, questa sera, con la prima giornata di campionato che la vede opposta al Sassuolo di Alessio Dionisi. I bianconeri devono riscattare, in campionato, due stagioni che li ha portati tra le prima quattro ma mai a lottare, realmente, per lo Scudetto. La voglia di rivalsa, poi, arriverà anche per quanto riguarda la Champions League, dopo l’ultima eliminazione agli ottavi di finali, e per la finale di Coppa Italia persa all’Olimpico di Roma contro l’Inter di Simone Inzaghi. La gara di questa sera sarà molto complicata, soprattutto perché i neroverdi arrivano dalla brutta eliminazione, proprio, nella coppa nazionale contro il Modena.

La situazione della rosa a disposizione di Massimiliano Allegri per questa gara non è facile, soprattutto alla luce di infortuni e squalifiche. Nella gara di oggi mancheranno per infortunio Wojciech Szczęsny, Paul Pogba, Federico Chiesa, Kajo Jorge. Out per squalifica, dalla scorsa stagione, Moise Kean e Adrien Rabiot. Fuori per scelta tecnica, e sul mercato, il brasiliano Arthur. Sicuramente il tecnico livornese saprà come mettere in campo, al meglio, la sua squadra per questa gara.

Juventus, l’undici provato da Massimiliano Allegri

Db Torino 06/11/2021 – campionato di calcio serie A / Juventus-Fiorentina / foto Daniele Buffa/Image Sport
nella foto: Danilo Luiz da Silva

Questa mattina la Juventus di Massimiliano Allegri ha sostenuto la rifinitura, in vista del match di questa sera contro il Sassuolo. Il tecnico livornese ha provato anche un possibile undici titolare, come riportato nelle sue stories Instagram dal giornalista bianconero, di Goal.com, Romeo Agresti. In porta ci sarà, ovviamente, Mattia Perin che davanti a sé avrà Danilo, Leonardo Bonucci, Gleison Bremer e Alex Sandro. A centrocampo, i quattro scelti, dovrebbero essere Juan Cuadrado, Denis Zakaria, Manuel Locatelli e Weston McKennie. Le due punte, unica probabilmente certezza, saranno Dusan Vlahovic e Angel Di Maria.

Partirà, dunque, dalla panchina l’ultimo arrivato alla Continassa Filip Kostic, acquistato dall’Eintracht Francoforte; nella conferenza stampa di ieri, alla vigilia, Massimiliano Allegri aveva fatto presagire questa situazione, raccontando come il serbo si fosse allenato poco con i compagni. L’esterno, infatti, per motivi personali aveva dovuto fare due viaggi tra Torino e Francoforte, questo lo ha tenuto lontano dagli allenamenti. A partita in corso, però, potrebbe essere un’arma importante per l’allenatore toscano, soprattutto qualora la partita non dovesse mettersi sui giusti binari.

Impostazioni privacy