Juventus, Angel Di Maria cambia il volto della squadra

L’argentino all’esordio ha incantato l’Allianz Stadium, segnando il gol del vantaggio bianconero nel primo tempo con un tiro al volo

Allegri Juventus
Allegri Juventus

C’era grande attesa per la Juventus di Massimiliano Allegri, attesa dal primo esame dell’anno tra le mura amiche opposta al Sassuolo di Alessio Dionisi. I bianconeri hanno vinto, 3-0, e convinto i propri tifosi con un’ottima prestazione. Dopo un inizio di partita in affanno, con gli ospiti molto arrembanti, e qualche intervento importante di Mattia Perin, il vantaggio siglato da Angel Di Maria ha messo la gara in discesa prima del raddoppio di Dusan Vlahovic su calcio di rigore. La doppietta del serbo, poi, a inizio ripresa ha chiuso i conti e il tecnico livornese ha potuto mandare in campo tanti giovani.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, in arrivo il colpo dalla Spagna

Nel secondo tempo c’è stato tempo anche per l’esordio di Filip Kostic, il giocatore arrivato nei giorni scorsi dall’Eintracht Francoforte. Nei minuti in cui è stato in campo ha mostrato grande voglia di fare e di farsi notare da Massimiliano Allegri, nelle prossime gare potremmo vederlo già da titolare.

Juventus, Angel Di Maria sale in cattedra

Angel Di Maria ha esordito, da titolare, nella prima gara di campionato della Juventus contro il Sassuolo all’Allianz Stadium. I bianconeri in questa stagione hanno bisogno dell’argentino, soprattutto della sua innata fantasia, per dare una sterzata dopo qualche anno difficile. Sin dalle prime battute, questa sera, contro i neroverdi si è visto un giocatore diverso, l’estro e la fantasia che alla Juventus erano mancate anche a causa dei tanti infortuni di Paulo Dybala, negli ultimi anni. L’ex Paris Saint-Germain si è presentato, inoltre, con un gol al debutto, assist dalla sinistra e tiro al volo di sinistro che sbatte sul terreno di gioco e crea una palombella a beffare Consigli. Oltre al gol, però, si è visto un giocatore in grado, sempre, di mettere in difficoltà la difesa avversaria, lasciando anche qualche spazio in più a Dusan Vlahovic.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Sassuolo 3-0: le pagelle del match dell’Allianz Stadium

Dopo la grande prestazione del giocatore argentino, però, è arrivata subito la grande preoccupazione per Massimiliano Allegri, il suo staff, e i tifosi della Juventus. All’incirca al 65′, infatti, Angel Di Maria dopo uno scatto ha chiamato l’attenzione della panchina, chiedendo l’immediata sostituzione, e uscendo dal campo si è toccato l’adduttore sinistro mentre parlava con lo staff medico. Il giocatore argentino, ovviamente, preoccupa e la speranza è quella che l’infortunio non sia nulla di grave. Romeo Agresti, giornalista bianconero, tramite Instagram ha rivelato che si tratta di un problema all’adduttore sinistro e nelle prossime ore verrà sottoposto dallo staff medico, al J Medical, agli esami strumentali per verificare l’entità del problema.

Impostazioni privacy