Juventus-Maccabi Haifa, che partirà sarà per i bianconeri

La Juventus nella gara di domani contro il Maccabi Haifa dovrà riuscire a mettere in campo la miglior versione di sè stessa per dominare

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (Ansa Foto)

La Juventus affronta nella gara di domani in Champions League il Maccabi Haifa, in un match che si appresta a diventare molto importante. I bianconeri, infatti, nelle prime due gare giocate in Champions League hanno raccolto 0 punti, contro Paris SaintGermain e Benfica. Dopo la vittoria contro il Bologna, con un roboante 3-0, Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi devono riuscire a invertire la rotta anche in ambito europeo, per non gettare del tutto via la possibile qualificazione agli ottavi di finale.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, il Maccabi Haifa è un crocevia importante

Nella conferenza stampa, in vista della gara di domani, che è andata in scena nel pomeriggio di oggi, Massimiliano Allegri ha dovuto annunciare un altro infortunio, anche se pare poco grave. Il tecnico della Juventus, infatti, ha comunicato che l’attaccante Arksdiusz Milik ha subito un affaticamento muscolare, dopo la gara col Bologna dove è andato in gol, e domani rimarrà a riposo in panchina. La punta polacca è uno degli uomini più in forma in questo primo mese e mezzo di stagione, in chiaroscuro per i bianconeri, e ha già trovato diverse volte la via della rete. Il riposo precauzionale di domani è, infatti, in funzione anche della gara del weekend contro il Milan.

Juventus, la gara di domani contro il Maccabi Haifa

Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (Ansa Foto)

La gara di domani contro il Maccabi Haifa, sulla carta, sembra essere agevole per la Juventus di Massimiliano Allegri, che è alla ricerca dei primi punti in Champions League in questa stagione. I bianconeri dovranno essere bravi ad aggredire il match sin dai primi minuti, come fatto contro il Bologna, magari trovando al più presto la via della rete che può mettere in discesa l’intero match. Importanti saranno, ovviamente, Dusan Vlahovic e Leandro Paredes che rappresentano l’ossatura offensiva della Juventus, con Leonardo Bonucci e Gleison Bremer a portare a termine i loro compiti difensivi.

LEGGI ANCHE >>> Le probabili formazioni di Juventus-Maccabi Haifa, Allegri stupisce tutti

Come detto il weekend prevede una gara complicata per la Juventus di Massimiliano Allegri, che andrà ad affrontare il Milan. La squadra di Stefano Pioli difende, in questa stagione, lo scudetto conquistato nell’ultimo campionato disputato, dove a sorpresa ha avuto la meglio sull’Inter di Simone Inzaghi. La situazione a Milanello, però, non è cambiata e i rossoneri hanno ricominciato nello stesso modo questo campionato, con tanti risultati utili conquistati. A differenza dello scorso anno c’è la Champions League nel cammino stagionale del Milan che, fino a oggi, è riuscito a destreggiarsi bene anche in Europa con 4 punti su 6 conquistati nel girone, contro Salisburgo e Dinamo Zagabria.

Impostazioni privacy