Juventus, le squalifiche bianconere dopo la gara con la Salernitana

La Juventus conta i “feriti” dopo il rodeo accaduto nel finale della gara contro la Salernitana, in campionato, domenica sera

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado (Ansa Foto)

Continua a far parlare, in queste ore, la vicenda legata all’ultima gara di campionato tra la Juventus e la Salernitana. A far discutere, ovviamente, è stata la scelta dell’arbitro di annullare il gol del 3-2 al 95′, siglato da Arkadiusz Milik, per fuorigioco. Secondo alcune immagini uscite poi successivamente, dopo un’analisi fatta da Sky Sport e in particolare dalla redazione di Fabio Caressa, sembrava esserci Antonio Candreva nei pressi della bandierina del calcio d’angolo a tenere in gioco Leonardo Bonucci. Tutte le varie parti in causa, soprattutto la FederCalcio e l’Aia, hanno comunicato che non c’è stato nessun errore commesso dal giudice di gara.

LEGGI ANCHE >>> Juventus Benfica, Danilo: “Domani dobbiamo vincere”

Non c’è tanto tempo per Massimiliano Allegri e i suoi ragazzi per pensare a quanto successo contro la Salernitana, perché una nuova battaglia è alle porte. I bianconeri, infatti, domani sera affronteranno il Benfica all’Allianz Stadium nella seconda giornata della fase a gironi della Champions League. Una gara molto importante, quella contro i portoghesi, anche alla luce della sconfitta nella gara inaugurale, della scorsa stagione, per 2-1 al Parco dei Principi contro il Paris Saint-Germain.

Juventus, le squalifiche bianconere in campionato

Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik (Ansa Foto)

Il gol annullato alla Juventus, e ad Arkadiusz Milik, non ha azzerato i provvedimenti disciplinari che l’arbitro aveva preso sul terreno di gioco. Un turno di squalifica per Juan Cuadrado, protagonista di un parapiglia con Federico Fazio anch’egli espulso, nel corso delle risse che sono avvenute dopo il gol del 3-2 della Juventus, durante la revisione VAR del direttore di gara. Un turno, poi, anche per lo stesso Arkadiusz Milik che era stato espulso, per doppio giallo, per essersi tolto la maglietta in occasione del gol. Ovviamente il cartellino resta anche col gol annullato, perché si tratta di comportamento antisportivo, secondo il regolamento, e viene scisso dalla marcatura.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, una vergogna senza eguali

Anche la Juventus ha subito un’ammenda, probabilmente, per la discesa in campo di Federico Chiesa , pizzicato in qualche video, durante la revisione VAR del gol di Arkadiusz Milik. I bianconeri, infatti, dovranno pagare 5000 euro di multa per responsabilità oggettiva dopo che un tesserato, non inserito in distinta, è sceso sul terreno di gioco rivolgendo espressioni irriguardose verso il direttore di gara. La Juventus, dunque, conta tante problematiche dopo la gara contro la Salernitana, con quegli attimi finali che hanno fatto perdere alla squadra di Massimiliano Allegri anche due punti per strada.

Impostazioni privacy