Juventus, Dusan Vlahovic è il tuo momento

La Juventus ha bisogno dell’attaccante serbo per uscire da un momento che sembra, alquanto, difficile da superare, soprattutto come gioco

Max Allegri
Max Allegri (Ansa Foto)

La Juventus domani sera è impegnata in un test importante, nella seconda giornata della fase a gironi di Champions League, contro il Benfica all’Allianz Stadium. I ragazzi di Massimiliano Allegri in questa prima parte di stagione sono stati molto criticati, soprattutto dal punto di vista del gioco espresso in campo. Nella prima giornata della coppa europea, i bianconeri, hanno centrato una sconfitta per 2-1 al Parco dei Principi, al cospetto dei francesi del Paris Saint-Germain. La gara importante nel girone, però, come ripetuto più volte dal tecnico toscano è questa casalinga contro i portoghesi del Benfica, tre punti che potrebbero significare molto e dare una sterzata, soprattutto morale.

LEGGI ANCHE >>> Juventus Salernitana si ripete? Presidente granata: “Rigiochiamo” 

Massimiliano Allegri nella conferenza stampa di oggi, alla vigilia della sfida ai portoghesi, ha parlato anche degli infortunati e di coloro che saranno della gara domani. Tornerà convocato, infatti, Angel Di Maria dopo qualche gara ai box per i suoi soliti problemi muscolari, che lo stanno danneggiando in questo inizio di stagione. Non saranno della gara, domani sera, sia Manuel Locatelli che Adrien Rabiot. Massimiliano Allegri dovrà fare scelte importanti, quindi, a centrocampo dove mancheranno due calciatori molto importanti, nel suo scacchiere di gioco.

Juventus, il momento dell’attaccante serbo

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic (Ansa Foto)

La serata di domani è una di quelle importanti, una di quelle che il tifoso della Juventus attende sempre con ansia e ardore. L’uomo che potrebbe prendersi in mano la squadra in una gara molto importante come quella col Benfica è, senza dubbio, il serbo Dusan Vlahovic. L’ex Fiorentina in questo inizio di stagione è andato, un po’, a corrente alternata trovando due perle su punizione e qualche prestazione sottotono, anche a causa del gioco deficitario bianconera. La serata europea, però, potrebbe galvanizzarlo e i tifosi bianconeri lo vorrebbero come trascinatore.

LEGGI ANCHE >>> Juventus Benfica probabili formazioni: recupera Di Maria

Questa l’analisi della squadra avversaria fatta da Massimiliano Allegri, in conferenza stampa: “Vengono da undici risultati positivi. La squadra ha una grande tradizione. La gara di domani non è decisiva ma molto importante. Per vincere servirà una prestazione da squadra con compattezza e dovremo stare dentro la partita senza cadere in amnesie perché poi in Europa paghi tutto caro”. Non sarà semplice, dunque, affrontare i portoghesi che sanno essere in ogni stagione una mina vagante, sia in casa che in trasferta.

Impostazioni privacy