Juventus, un’altra settimana difficile in campionato

La Juventus non va oltre il pareggio casalingo, contro la Salernitana di Davide Nicola, che ferma ancora i ragazzi di Massimiliano Allegri

Leonardo Bonucci
Leonardo Bonucci (Ansa Foto)

Non c’è tempo per distrarsi, dopo il pareggio per 2-2 contro la Salernitana, per la Juventus di Massimiliano Allegri che è catapultata, nuovamente, sulla Champions League. I bianconeri, infatti, nella serata di mercoledì affronteranno il Benfica nel secondo turno della fase a gironi, all’Allianz Stadium.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Salernitana 2-2, le pagelle della gara dell’Allianz Stadium

Massimiliano Allegri ha commentato, in questo modo, la gara pareggiata ieri sera tra le mura amiche dell’Allianz Stadium contro la Salernitana: “Oggi ero molto curioso, soprattutto sul fatto che fino a oggi non eravamo mai andati in svantaggio. Il gol di oggi mi ha dato la possibilità di vedere, per la prima volta, la nostra reazione a questa situazione. – Prosegue TuttoJuve.com – Noi non siamo riusciti a mantenere questo ordine, abbiamo perso la testa e non siamo più riusciti a fare ciò che avevamo deciso di preparare. Sicuramente questa situazione deve portarci a fare dei miglioramenti, c’è tempo di crescita e dobbiamo portarli a termine”.

Juventus, ancora una non vittoria bianconera

Salernitana
Salernitana (Ansa Foto)

La Juventus ha messo insieme un’altra prestazione non all’altezza, permettendo alla Salernitana di ritenere stretto il pareggio conquistato sul campo. Continuano, dunque, le polemiche nei confronti di Massimiliano Allegri e della sua squadra che non vince, e per ora come detto, non convince. Nel primo tempo la squadra bianconera si è fatta schiacciare in modo importante dai campani, che hanno rischiato solo in qualche sporadico attacco bianconero. La situazione nella ripresa non è cambiata fino al gol di Gleison Bremer, che ha accorciato le distanze. Da quel momento, poi, qualcosa è cambiato e la Juventus ha cercato di prendere campo. Il rigore di Leonardo Bonucci, siglato sulla ribattuta nel suo errore dal dischetto, ha pareggiato i conti prima dell’offensiva con Arkadiusz Milik che, senza il fuorigioco segnalato, avrebbe regalato i tre punti ai bianconeri.

LEGGI ANCHE >>> Bremer raggiunge un sogno, la Juventus l’ha aiutato

In queste ore si è aperta una grande polemica sul gol annullato alla Juventus al 95′, siglato da Arkadiusz Milik, per un’ipotetico fuorigioco di Leonardo Bonucci. Inizialmente la scelta sembrava essere corretta, dato che al centro dell’area il difensore bianconero era davanti a tutti. Ma da una seconda analisi, fatta da Sky Sport, sembrerebbe che vicino alla bandierina dove è stato battuto il calcio d’angolo ci fosse Antonio Candreva, che in quel caso avrebbe tenuto in gioco tutti. Ovviamente si è alzato il polverone contro il Var e, ora, tutte le parti in causa attendono una risposta da parte dei vertici arbitrali.

Impostazioni privacy