Juventus, la crescita di Miretti fa bene perché…

La Juventus sta affidando il centrocampo, nelle ultime gare, anche al giovane Fabio Miretti che si sta meritando il posto con la maglia bianconera

Paul Pogba
Paul Pogba (Ansa Foto)

Questa mattina i tifosi bianconeri si sono svegliati con un post su Instagram di Paul Pogba, direttamente dalla convalescenza dopo l’operazione al menisco. Il francese, infatti, ha postato una foto in palestra, dove è sorretto da una stampella, e scrive per i followers: “Noi non molliamo niente #nonmollaremai”. Il rientro è ancora lontano, ovviamente, ma lui vuole mostrarsi ai suoi tifosi che lo aspettano a braccia aperte in campo.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, un calciatore nel mirino dei bianconeri per il mercato invernale

Queste le probabili formazioni del match dell’Allianz Stadium, che andrà in scena domenica alle ore 20.4, dove si contrapporranno la Juventus di Massimiliano Allegri e la Salernitana di Davide Nicola.

Juventus (4-3-3): Perin; Danilo, Gatti, Bremer, De Sciglio; McKennie, Paredes, Locatelli; Cuadrado, Vlahovic, Kostic. All:. Allegri.
Salernitana (3-5-2): Sepe; Bronn, Fazio, Gyomber; Candreva, Maggiore, L. Coulibaly, Vilhena, Mazzocchi; Dia, Bonazzoli. All:. Nicola.

Juventus, Miretti esce dalla Cantera

Fabio Miretti
Fabio Miretti (Ansa Foto)

La crescita di Fabio Miretti sta giovando alla Juventus, in questo momento, che può usufruire delle sue prestazioni ma può rappresentare tanto anche per il nostro movimento calcistico, a livello nazionale. Questa cosa, ovviamente, perché se si confermasse a livello importante potrà vestire la maglia azzurra, rappresentando quindi il nostro paese, e poi perché potrebbe incentivare anche altre squadre a pescare dalle giovanili, senza andare sempre e solo a cercare giocatori all’estero. Tanti danno questa motivazione alla crisi del nostro calcio, che ci ha portato a essere fuori da due Mondiali di fila. Vedremo, dunque, se in questa situazione la dirigenza bianconera, al lavoro con lo staff di Massimiliano Allegri, ha trovato un modo per diventare un grande esempio, e riferimento, anche per gli altri club.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, ecco il piano della dirigenza per rinascere

Il tutto è nato sul finire della scorsa stagione, quando una Juventus che ormai aveva centrato il quarto posto non si giocava più nulla in campionato. Massimiliano Allegri ha così deciso di prelevare dalla formazione Under 23 il giovane Fabio Miretti, centrocampista di cui si dice un gran bene. Il tecnico livornese, poi, ha deciso di mandarlo anche in campo più volte, e il giovane calciatore ha sempre risposto presente con ottime prestazioni, anche grazie alla sua bravura che è stata visibile sin da subito. In questo inizio di stagione la Juventus, poi, ha palesato qualche problema in mezzo al campo, complice anche l’infortunio di Paul Pogba, e Fabio Miretti ha avuto spazio per esprimersi, mostrandosi sempre come uno dei migliori in campo.

Impostazioni privacy