Juventus, come cambia la squadra di Massimiliano Allegri

La Juventus è pronta ad accogliere l’arrivo di Leandro Paredes, dopo la chiusura della trattativa nella serata di ieri con il PSG 

Allegri Juventus Foto Web

La Juventus nella serata di oggi è impegnata nella quarta giornata del campionato di Serie A, dove riceverà all’Allianz Stadium lo Spezia. I bianconeri, di casa, vogliono tornare alla vittoria come fatto all’esordio con il Sassuolo, dopodiché sono arrivato due pareggi, contro Sampdoria e Roma, che hanno rallentato il percorso dei ragazzi di Massimiliano Allegri. I liguri, invece, arrivano dai quattro punti conquistati nelle prime tre giornate, buon inizio, con la vittoria sull’Empoli, la sconfitta a San Siro con l’Inter e il pareggio contro il Sassuolo.

LEGGI ANCHE >>> Ultim’ora – Calciomercato Juventus, preso l’uomo per Massimiliano Allegri!!

Nella serata di ieri è stata confermata la chiusura della trattativa per l’arrivo di Leandro Paredes dal Paris Saint-Germain, lui che ha già giocato in Italia con Roma, Empoli e Chievo Verona. Il centrocampista argentino arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto a 15 milioni di euro più 5 di bonus, totale che diventerà per la Juventus un obbligo di riscatto al raggiungimento di alcune situazioni fissate. Il centrocampista, dunque, è arrivato come chiesto in tempi non sospetti da Massimiliano Allegri, per completare l’organico della squadra bianconera.

Juventus, l’arrivo di Paredes come cambia la squadra?

Paredes Juventus Foto Web

Come cambierà la Juventus con l’arrivo di Leandro Paredes? E’ una situazione in divenire, ovviamente, ma le idee potrebbero essere presto più chiare. Sicuramente il centrocampista andrà ad agire da regista davanti alla difesa, quello che mancava alla rosa bianconera da tempo, ormai, e probabilmente sarà affiancato ai lati da Adrien Rabiot e da Manuel Locatelli. Questo, ovviamente, porterà Nicolò Fagioli, Fabio Miretti e Weston McKennie a partire un gradino sotto nelle gerarchie. L’impostazione della manovra della Juventus di Massimiliano Allegri potrebbe, quindi, migliorare potremmo vedere una squadra con un miglior giro palla. In attesa delle visite mediche del calciatore si può dire che il tecnico livornese ha avuto il “regalo” che voleva.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Milik si presenta da nuovo attaccante bianconero

Sarà interessante, ora, capire quale sarà il futuro all’interno della rosa per quanto riguarda i giovani centrocampisti della Juventus. Dalle parole in conferenza stampa, nella giornata di ieri, di Massimiliano Allegri è stato raccontato come Nicolò Rovella dovrebbe andare a giocare in prestito, altrove, mentre dovrebbero restare alla Continassa sia Fabio Miretti che Nicolò Fagioli. Con l’arrivo di Leandro Paredes lo spazio a centrocampo, ovviamente, si stringe e non sarà facile per i due giovani calciatori trovare spazio, ricercando la fiducia di Massimiliano Allegri. Un passo indietro lo farà, quindi, Fabio Miretti che era diventato un perno importante della mediana bianconera.

Impostazioni privacy