Juventus, Allegri annuncia le assenze a Genova

La Juventus si prepara alla seconda giornata di campionato, Massimiliano Allegri parla degli assenti per infortunio, come Bonucci

Juventus
Juventus

Nella gara di domani contro la Sampdoria sarà, ancora una volta, il serbo Dusan Vlahovic a sostenere sulle spalle la Juventus, come terminale offensivo. Ai suoi lati ci saranno Juan Cuadrado, a destra, e il neo acquisto e suo connazionale Filip Kostic sulla sinistra, che prender il posto dell’infortunato Angel Di Maria. Dopo la doppietta all’esordio l’ex attaccante della Fiorentina vuole aumentare il suo bottino di gol.

LEGGI ANCHE >>> Sampdoria-Juventus, alcuni dubbi di formazione per i bianconeri

Rimane un oggetto misterioso, e fuori dai piani di Massimiliano Allegri, il brasiliano Arthur che, ovviamente, non sarà convocato nemmeno per questa gara. Il centrocampista brasiliano è sul mercato ma al momento non ci sono offerte per lui che resta un giocatore da cedere per i bianconeri. Si era fatto sotto il Valencia, come vi avevamo riferito, ma le richieste troppo alte dei bianconeri non erano accontentabili dalle casse della squadra spagnola.

Juventus, Bonucci sarà in panchina a Genova

Bonucci Juventus Foto Web

Il tecnico livornese della Juventus è intervenuto nella conferenza stampa pre gara contro la Sampdoria, tra le varie tematiche ha toccato anche l’infortunio di Leonardo Bonucci: “Sono molto contento di come sta lavorando, e crescendo, Federico Gatti in questa prima parte di stagione. Domani posso già dirvi che uno tra lui e Rugani scenderà in campo, la mia serenità non si intaccherà, mi fido di entrambi. Settimana scorsa ho lasciato in campo Bonucci con un affaticamento al flessore, durante la settimana abbiamo voluto gestirlo ma la decisione era già stata presa sul tenerlo a riposo contro la Sampdoria. Leonardo sarà con noi, in panchina, e a disposizione”, riporta TuttoJuve.com.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, Allegri parla del reintegro di Rabiot e della gara di domani

Massimiliano Allegri nel corso della conferenza di oggi ha risposto anche a una domanda su Moise Kean, che rientra dalla squalifica: “Moise mi ha fatto una grande impressione, sono contento si sia presentato molto bene. In settimana ha giocato un’amichevole con la primavera, mettendo a segno anche una doppietta. La partita contro la Roma sarà uno spartiacque, da lì si giocherà ogni tre giorni e dovrò dare spazio a tutti per far si che molti si riposino. Chi entra dalla panchina deve fare bene, come successo ai ragazzi che sono subentrati nella prima gara col Sassuolo. – Si legge su TuttoJuve.comIn una squadra che vuole vincere, come siamo noi, tutte queste cose sono componenti fondamentali”.

Impostazioni privacy