Calciomercato Juventus, il colpo in entrata è a un passo

La Juventus cerca di chiudere una delle trattative in entrata che ha in programma da qui al termine della sessione di calciomercato

Max Allegri
Max Allegri

Massimiliano Allegri sta studiando la formazione per la seconda giornata di campionato contro la Sampdoria, nel frattempo attende gli ultimi colpi di calciomercato. La dirigenza bianconera è al lavoro, infatti, per mettere a segno gli ultimi colpi di mercato e regalare al tecnico toscano una squadra che sia competitiva su tutti i fronti, dal campionato alla Champions League, passando per la Coppa Italia. I colpi che sembrano in canna sono quelli legati al centrocampista e all’attaccante, non sembra esserci qualcosa in ballo, invece, per inserire un nuovo difensore.

LEGGI ANCHE >>> Sampdoria Juventus, Allegri lo fa fuori: va sul mercato?

In settimana si è parlato molto di uno dei possibili colpi in uscita della Juventus, il passaggio di Adrien Rabiot al Manchester United. Il club inglese aveva, infatti, trovato un accordo con i bianconeri sulla base di 20 milioni di euro, poi è entrata in gioco la trattativa con la madre-agente del francese. I Red Devils hanno ritenuto fuori logica le richieste del calciatore, troncando la trattativa e virando sull’acquisto di Casemiro dal Real Madrid, chiuso in poche ore. Il centrocampista bianconero è tornato, da qualche giorno, ad allenarsi con i compagni alla Continassa.

Juventus, Depay vicino all’addio al Barcellona

La Juventus continua a lavorare per portare Memphis Depay in Italia, dopo le avventure in Francia al Lione e in Spagna al Barcellona. Secondo le indiscrezioni riportate da Gianluca Di Marzio, esperto di calciomercato di Sky Sport, la rescissione tra l’olandese e i blaugrana sarebbe a un passo. Dopo questo accordo i bianconeri entrerebbero a piedi pari nella trattativa con l’entourage del calciatore. Sempre il giornalista, su Instagram, rivela che nelle ultime ore gli agenti di Memphis Depay avrebbero aumentato, però, le pretese e di conseguenza la dirigenza juventina dovrà trattare ulteriormente.

LEGGI ANCHE >>> Moglie di Szczesny in intimo è una bomba | Curve indescrivibili

L’arrivo di un nuovo attaccante alla Juventus è considerato da Massimiliano Allegri un aspetto prioritario, dato che al momento ha in rosa solamente Dusan Vlahovic e Moise Kean. Il serbo, ovviamente, sarà il titolare nello scacchiere del tecnico ex Milan, ma ha bisogno di qualcuno che possa sostituirlo per farlo rifiatare. Per quanto riguarda Moise Kean, torna a Genova dopo la squalifica, ma nell’ultima stagione non è stato un fattore e di conseguenza Allegri non vuole ritrovarsi senza certezze, soprattutto dopo il ritorno all’Atletico Madrid di Alvaro Morata.

Impostazioni privacy