ESCLUSIVA, Andrea Paroni: Perin farà rimpiangere Szczesny? | La risposta

L’infortunio di Szczesny ha un po’ cambiato i piani in casa Juventus con alcuni che avevano pensato di veder arrivare un altro portiere a Torino. Abbiamo intervistato Andrea Paroni in merito a quanto accaduto.

Il portiere storico dell’Entella, uno tra i pochi inoltre nella storia ad aver segnato un gol da estremo difensore, ha parlato in esclusiva ai nostri microfoni per capire se peserà l’assenza del polacco o se Perin si farà trovare pronto.

Andrea Paroni
Andrea Paroni

Queste le sue parole: “Non credo che peserà l’assenza di Szczesny. Perin si è già fatto trovare pronto in queste prime gare, risultando anche determinante contro la Sampdoria. Penso sia un momento importante per Mattia per dimostrare che rimane uno dei portieri italiani più forti. Gli manca la continuità che potrebbe avere in altre squadre, ma in uno dei top club al mondo si gioca il posto con compagni molto forti. Ha fatto un cambio mentale e gli sta dando una grossa mano e si è visto. L’augurio è quello che continui a fare delle ottime prestazioni. Rivedere portieri italiani al top è sempre gratificante anche per noi che li guardiamo alla domenica in televisione”.

Mattia Perin
Mattia Perin (Ansa)

Ci sarà anche una nuova veste per Carlo Pinsoglio in questi anni terzo dietro a Szczensy e prima a Buffon e poi a Perin. Ecco cosa pensa Paroni in merito: “Sarà un’opportunità anche per Carlo Pinsoglio se ci saranno tempistiche più lunghe, visto che sarà il secondo e avrà un ruolo diverso rispetto a quello che si è trovato a svolgere fino a questo momento. Ormai sono tanti anni che è lì alla Juventus e si è allenato con dei campioni, se ci sarà bisogno si farà trovare sicuramente pronto”.

Vedremo se Mattia Perin sarà all’altezza, noi siamo convinti di sì anche perché, come ben detto da Paroni, ha giocato molto bene nelle prime due gare contro Sassuolo e Sampdoria, entrando bene anche quando chiamato in causa contro lo Spezia. Fino a questo momento è imbattuto visto che l’unico gol preso dai bianconeri nelle prime quattro partite l’ha subito proprio il polacco contro la Roma.

Ovviamente Tek rimane il titolare e si riprenderà i guanti quando tornerà a disposizione, ma nonostante questo per Perin è l’opportunità per dimostrare ancora una volta di essere portiere affidabile, professionista serio e giocatore indispensabile nell’economia della squadra bianconera. Già domani sarà importante valutarlo in una sfida difficile come Fiorentina Juventus.

Impostazioni privacy