Calciomercato Juventus, i bianconeri fissano il prezzo per un calciatore

La Juventus sta cominciando a ragionare su diversi rinforzi da regalare a Massimiliano Allegri, ma nel frattempo è pronta anche a cedere a gennaio.

Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, oltre al mercato in entrata, la dirigenza bianconera vuole concentrarsi anche sulle uscite. Però, non sono molti i calciatori ad avere mercato nella rosa della Juventus, ad eccezione degli incedibili.

Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus (Ansa)

La società bianconera, durante i Mondiali in Qatar, dovrà pianificare il proprio futuro e sperare che i calciatori meno utilizzati dal tecnico livornese, possano arrivare fino in fondo nella Coppa del Mondo.

La Juventus fissa il prezzo per un calciatore

Con l’esplosione di Fagioli e Miretti, ed il rientro di Pogba, la linea mediana bianconera potrebbe diventare molto affollata. Paredes sembra in procinto di recuperare, mentre Rabiot difficilmente tornerà sul mercato. Per questa ragione non è da escludere un addio in quel reparto.

Per questo motivo, la Juventus sarebbe pronta a mettere sul mercato Weston McKennie. Il calciatore americano è atteso dal Mondiale in Qatar e non sembrerebbe essere incedibile per la società juventina.

La Juventus oggi valuta McKennie non meno di 25 milioni, ma il suo prezzo potrebbe salire in maniera esponenziale, se gli USA fossero protagonisti di un bel percorso al Mondiale. Proprio per questa ragione, il ds Federico Cherubini si augura che il calciatore americano possa andare avanti ed essere una figura importante per la sua nazionale.

Weston McKennie
Weston McKennie (Ansa)

Tra i club interessati a McKennie, c’è il Tottenham di Antonio Conte. Il club londinese, infatti, dopo gli affari Bentancur e Kulusevski, sta guardando ancora in casa Juventus in vista della sessione invernale di calciomercato.

Come riportato dal Sun, gli Spurs sarebbero sulle tracce di Weston McKennie per rinforzare l’organico di Conte durante il prossimo mercato di gennaio. Il centrocampista classe 1998 ha dimostrato in Italia di abbinare qualità e quantità e di essere duttile in campo, adattandosi anche ad un ruolo da comprimario in rosa.

Nato a Little Elm il 28 agosto 1998, è cresciuto nei settori giovanili del Phönix Otterbach e del Dallas. Nel 2016, dopo aver rifiutato la proposta di rinnovo del club statunitense, passa allo Schalke 04. Con il club tedesco ha totalizzato 91 presenze e 5 gol. Il 29 agosto 2020 viene ceduto in prestito alla Juventus, a fronte di un corrispettivo di 4,5 milioni di euro. Fino ad ora, con la maglia bianconera ha collezionato 91 presenze e 13 gol. Nel suo palmares vanta una Supercoppa Italiana nel 20202 ed una Coppa Italia nel 2020-2021.

Impostazioni privacy