Juventus Inter, Allegri annuncia le condizioni di Vlahovic

Questa sera alle ore 20.45, la Juventus ha la possibilità di centrare la quarta vittoria consecutiva in campionato, dopo i successi contro Lecce, Empoli e Torino.

Per rimanere in cima alla graduatoria della Serie A, la squadra di Massimiliano Allegri ha necessariamente bisogno di un risultato positivo contro l’Inter di Simone Inzaghi.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Con un successo sui nerazzurri, infatti, i bianconeri riuscirebbero a scavalcarli in classifica e si porterebbero a 25 punti. Il match contro Lautaro e compagni, però, sarà una battaglia dal primo al novantesimo ed oltre.

Le parole di Massimiliano Allegri

L’allenatore della Juventus, Massimiliano Allegri, ha parlato in conferenza stampa alla vigilia del match contro l’Inter ed ha annunciato le condizioni di Dusan Vlahovic.

JUVE-INTER
: “È una partita importante, è il derby d’Italia, è Juve-Inter, è sempre una partita molto sentita, ad alta tensione. È bella da giocare”.

BREMER, DI MARIA E VLAHOVIC: “Sono recuperati. L’unico dubbio è Vlahovic, vediamo domattina perché non sta ancora bene. Vediamo domani mattina se sarà a disposizione o meno, gli altri due dovrò valutare se uno partirà dalla panchina o giocheranno tutti e due. Però domani mattina poi decido”.

IL MATCH: “Dipende anche dallo svolgimento della partita. L’Inter è una squadra forte fisicamente, molto esperta. Dobbiamo fare una bella partita, giocare con coraggio, sapendo quali sono i loro punti di forza. Dobbiamo lavorare su quello. Domani ci aspettiamo una bella partita da parte di entrambi. Fortunatamente è molto importante perché arbitra Doveri che è alle 200esima partita in Serie A e gli faccio i complimenti e un grosso in bocca al lupo per domani sera. Sotto quell’aspetto lì sarà una partita gestita al meglio”.

CHIESA: “L’ho trovato bene, è stato una piacevole sorpresa. Il problema era sbloccarsi a livello mentale ora bisogna solo cercare di aumentargli il minutaggio. Domani sarà a disposizione e sicuramente sarà della partita”.

Federico Chiesa
Federico Chiesa (Ansa)

LOCATELLI O FAGIOLI: “La formazione non l’ho ancora decisa. I centrocampisti l’altro giorno hanno giocato tutti bene, ma sarà una partita diversa rispetto al Psg. Non è una partita uguale a quella di mercoledì, sarà diversa perché loro sono una squadra diversa dal Paris”.

SORPASSO SULL’INTER: “Sarebbe importante ma il campionato è lungo quindi ci sono tanti punti a disposizione. Domani è una bella partita da giocare. L’anno scorso non li abbiamo mai battuti e starà a noi fare tutti il possibile per cercare di invertire questa tendenza”.

BONUCCI E DI MARIA TITOLARI: “Non lo so. Domattina valuterò e deciderò. L’importante è averli tutti a disposizione perché durante la partita ci sarà bisogno di tutti”.

Impostazioni privacy