Le probabili formazioni di Benfica-Juventus, attenzione alle scelte di Allegri

Martedì sera alle ore 21 si giocherà Benfica-Juventus, sfida valevole per la quinta giornata del gruppo H di Champions League.

Nel turno precedente, i lusitani hanno pareggiato per 1-1 allo Stadio Parco dei Principi contro il Paris Saint-Germain di Galtier. Infatti, alla rete nella prima frazione di Mbappè, ha replicato Joao Mario su rigore nella ripresa.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

La Vecchia Signora, invece, ha subito una pesante sconfitta per 2-0 fuori dalle mura amiche, ad opera del Maccabi Haifa di Bakhar, grazie alla doppietta di Atzili.

Le probabili formazioni di Benfica-Juventus

Mister Bakhar ed il suo Benfica sono consapevoli di essere ad un passo dall’approdo agli ottavi di finali. Infatti, per il passaggio del turno, ai portoghesi basterebbe una vittoria oppure un pareggio con la Juventus e sperare che il Maccabi Haifa non vinca contro il Psg. Per tentare di battere la Vecchia Signora, il tecnico potrebbe optare per il 4-2-3-1, con Vlachodimos come estremo difensore. Il pacchetto arretrato sarà presumibilmente composto da Bah e Grimaldo come terzini, mentre la coppia centrale sarà occupata da Silva e Otamendi.

La linea mediana, invece, avrà buone chance di essere affidata a Florentino e Aursnes, mentre sulla trequarti i titolari dovrebbero essere Fernandez, Joao Mario e Rafa Silva. Il vertice offensivo delle aquile sarà probabilmente Goncalo Ramos, il quale sarà chiamato a non far rimpiangere l’infortunato Nunez.

Massimiliano Allegri sa perfettamente che per sperare ancora in un piazzamento tra le prime due del gruppo H, sarà necessario battere il Benfica. In caso di mancata vittoria, infatti, ai bianconeri rimarrebbe soltanto l’ipotesi approdo in Europa League come terza classificata. Per battere la squadra lusitana, l’allenatore toscano potrebbe scegliere il 3-5-2, con Szczesny a difesa dei pali. Il terzetto arretrato dobrebbe essere composto da Alex Sandro, Danilo e Bonucci.

Nella cerniera di centrocampo bianconera dovrebbero agire Cuadrado e Kostic come esterni, mentre i tre centrali dovrebbero essere McKennie, Paredes e Rabiot. Il tandem offensivo potrebbe essere formato da Vlahovic e Milik.

Juventus Benfica
Juventus Benfica (Ansa)

Benfica (4-2-3-1): Vlachodimos; Bah, Antonio Silva, Otamendi, Grimaldo, Florentino, Aursnes, Fernandez, Joao Mario, Rafa Silva, Goncalo Ramos. Allenatore: Bakhar.

Juventus (3-5-2): Szczesny, Alex Sandro, Danilo, Bonucci, Cuadrado, Paredes, Rabiot, McKennie, Kostic, Milik, Vlahovic. Allenatore: Allegri.

Statistiche: l’ultima vittoria della Juventus contro il Benfica in gare europee risale al 17 marzo 1993, quando i bianconeri si imposero per 3-0 in casa, durante un match di Coppa UEFA (torneo che adesso è denominato Europa League). I tifosi bianconeri, inoltre, si ricordano purtroppo molto bene l’eliminazione in semifinale di Europa League nel 2014, proprio contro i lusitani.

Impostazioni privacy