Calciomercato Juventus, un obiettivo sembra essere definitivamente svanito

L’obiettivo di mercato della Juventus sembrerebbe essere svanito definitivamente.

L’inizio di stagione dei bianconeri è stato molto complicato, ma la squadra di Massimiliano Allegri sta cercando di riprendersi prima della sosta per il Mondiale.

Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus (Ansa)

Nel frattempo, la dirigenza bianconera sta programmando il proprio futuro e vuole regalare al tecnico livornese almeno un colpo nel mercato di gennaio. Purtroppo però, un obiettivo dei bianconeri sembrerebbe essere definitivamente sfumato.

L’obiettivo di mercato della Juventus

Come riporta Il Tempo, la Lazio starebbe cercando una soluzione per non perdere Sergej Milinkovic-Savic. Infatti, il centrocampista serbo classe 1995, è in scadenza di contratto nel 2024 e la Lazio non vuole perderlo a parametro zero.

Il calciatore non sarebbe interessato al momento a trattare l’argomento rinnovo, rinviando ogni discorso a dopo il mondiale. Dal canto suo, la Lazio sarebbe comunque pronta ad offrire il rinnovo per un anno, con clausola rescissoria abbassata, in modo da poter favorire la cessione del suo cartellino a giugno, senza perdere troppo dal punto di vista economico.

La dirigenza bianconera, da sempre, ha avuto una stima immensa nei confronti del centrocampista ex Genk ed ora rimarrà alla finestra per capire l’evoluzione della trattativa tra il serbo e il patron Lotito. La clausola rescissoria del calciatore potrebbe essere intorno ai 70 milioni di euro.

Milinkovic Savic
Milinkovic Savic (Ansa)

Nato a Lleida il 27 febbraio 1995, Milinkovic è una mezzala di ruolo ed adattabile anche a mansioni di trequartista. Il suo fisico possente gli permette di vincere numerosi duelli aerei, sia in fase difensiva che offensiva. Inoltre, gli viene riconosciuta ottima tecnica di base, propensione all’inserimento in area avversaria, abilità nel servire assist ai compagni e capacità di tiro dalla distanza e su punizione. Il calciatore é ritenuto un calciatore di personalità, capace di esaltarsi nelle gare importanti.

Il centrocampista è cresciuto nel settore giovanile del Vojvodina e con il club serbo ha collezionato 16 presenze e 4 gol. Nell’estate 2014 passa al Genk per 400 mila euro. Con il club belga ha totalizzato 24 presenze e 5 gol. Il 6 agosto 2015 viene ufficializzato il suo acquisto da parte della Lazio per 10 milioni di euro. Fino ad ora, con la maglia biancoceleste, ha accumulato 308 presenze e 62 gol.

Il 3 ottobre 2015 viene convocato per la prima volta con la nazionale maggiore, per le gare di qualificazione a Euro 2016 contro Albania e Portogallo. Con la Serbia, ha giocato 35 partite e siglato 6 gol. Nel suo palmares vanta una coppa di Serbia, 2 Supercoppe Italiane ed una Coppa Italia.

Impostazioni privacy