Probabili formazioni Torino Juventus, Allegri sorprende tutti

Oggi alle ore 18 la Juventus sfiderà il Torino di mister Juric, in un derby molto importante per le due squadre.

La squadra di Massimiliano Allegri è obbligata a vincere nel match odierno ed ha la necessità, inoltre, di offrire una bella prestazione per riconquistare i propri tifosi.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Dopo lo sconfitta contro il Maccabi Haifa, la dirigenza bianconera e l’allenatore toscano hanno deciso di mandare la squadra in ritiro. La partita contro il Torino, infatti, sarà la più importante di questa prima parte di stagione e la Juventus non può, e non deve, fallire questo appuntamento.

Le probabili formazioni di Torino Juventus

Juric va verso la conferma in blocco della difesa vista contro l’Empoli. Tra i pali ci sarà Milinkovic-Savic, con Schuurs pronto a prendersi il suo posto da titolare al centro della retroguardia. Il difensore olandese, infatti, ha superato Buongiorno nel ballottaggio delle ultime ore. Al suo fianco dovrebbero esserci Djidji a destra e Rodriguez a sinistra, salvo sorprese dell’ultimo minuto.

A centrocampo dovrebbero agire Linetty e Lukic, mentre sulle corsie esterne i favoriti sono Ola Aina e Lazaro. In attacco, vista l’assenza di Sanabria e la probabile panchina di Pellegri, ci saranno Miranchuk, Radonijc e Vlasic.

Massimiliano Allegri è pronto a schierare una formazione con il suo 3-5-2. In porta ci sarà Szczesny, con una difesa a tre composta da Alex Sandro, Bremer e Danilo. In mezzo al campo dovrebbero partire titolari Rabiot, Locatelli e Mckennie, mentre sulle fasce saranno presenti Cuadrado a destra e Kostic a sinistra. In attacco, insieme all’inamovibile Vlahovic, dovrebbe esserci Moise Kean.

Moise Kean
Moise Kean (Ansa)

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Schuurs, Rodriguez; Aina, Lukic, Linetty, Lazaro; Miranchuk, Radonjic; Vlasic. A disposizione:  Berisha, Gemello, Buongiorno, Zima, Vojvoda, Singo, Adopo, Garbett, Ilkhan, Karamoh, Pellegri, Seck. All: Juric

Juventus (3-5-2): Szczesny; Danilo, Bremer, Alex Sandro; Cuadrado, Mckennie, Locatelli, Rabiot, Kostic; Vlahovic, Kean. A disposizione: Perin, Pinsoglio, Bonucci, Rugani, Gatti, Paredes, Fagioli, Miretti, Soulé, Milik. All: Allegri.

ARBITRO: Mariani di Aprilia. Guardalinee: Baccini e Colarossi. Quarto uomo: Ghersini. Var: Di Paolo. Avar: Carbone.

Torino e Juventus si sono affrontate 181 volte in competizioni ufficiali, di cui 167 in Serie A e 14 in Coppa Italia. Il bilancio nel complesso sorride ai bianconeri, che hanno vinto in 89 occasioni contro le 44 degli avversari; 48 invece i pareggi. Il Torino cerca una vittoria che manca ormai da sette anni. Infatti, l’ultimo successo granata risale alla stagione 2014-15 per 2-1 e, da quel momento, sono arrivati dodici vittorie per la Juventus e quattro pareggi.

Impostazioni privacy