Maccabi Juventus, le curiose parole di Massimiliano Allegri

Questa sera, la Juventus cercherà di conquistare tre punti fondamentali per rimanere in corsa per gli ottavi di finale di Champions League.

I bianconeri dovranno obbligatoriamente vincere per rimanere ancorati alle prime due posizioni del girone H. Infatti, la squadra di Massimiliano Allegri si trova a -4 dai primi due posti occupati da Paris Saint Germain e Benfica. Le due squadre si sfideranno domani alle ore 21 al Parco dei Principi.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Nella partita di andata, la Juventus ha battuto il Maccabi Haifa per 3-1 con la doppietta di Rabiot e il gol di Vlahovic. Rispetto alla formazione d’andata, dovrebbero tornare dal primo minuto Leonardo Bonucci, Manuel Locatelli ed Alex Sandro.

Le parole di Massimiliano Allegri

Alla vigilia del match contro gli israeliani, Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa. Il tecnico toscano ha analizzato il momento della sua squadra ed ha spiegato come si può uscire da questa delicata situazione.

LA SITUAZIONE ATTUALE: “Siamo ancora troppo sull’altalena. Qualcuno si era illuso dopo due vittorie. Ad Haifa servirà un’ottima partita, sul piano tecnico, fisico e mentale. Tridente? Difficile, Milik parte dalla panchina, ora si gioca in 15“.

FORMAZIONE E APPROCCIO: “Dobbiamo limitare gli errori e disputare una partita attenta, con cuore, passione e senza regalare vantaggi agli avversari. Non dobbiamo uscire dalla partita come abbiamo fatto spesso in questo avvio di stagione. Sarà una gara tosta, in Israele. Bisogna avere grande rispetto del Maccabi Haifa. Il momento è delicato, ma ho un gruppo solido e consapevole della serata che va ad affrontare“.

MATCH DECISIVO: “I due successi consecutivi contro Bologna e Maccabi Haifa avevano un po’ illuso tutti, ma adesso dobbiamo sfruttare questa opportunità per rialzarci in piedi subito. Per riportare la Juventus dove le compete dobbiamo riacquistare autostima“.

CHIESA: “Sta meglio, domani si allenerà con i ragazzi, ma è ancora presto per convocarlo. Contro il Torino non ci sarà”.

RABIOT: “Il rinnovo? Adesso ho altro a cui pensare, poi si vedrà”.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot (Ansa)

Le probabili formazioni di Maccabi Haifa-Juventus

MACCABI HAIFA (5-3-2): Cohen; Sundgren, Seck, Batubinsika, Goldberg, Cornud; Muhammad, Chery, Abu Fani; Pierrot, Tchibota. All. Barak Bakhar

JUVENTUS (4-3-3): Szczesny; Danilo, Bremer, Bonucci, Alex Sandro; Locatelli, Paredes, Rabiot; Di Maria, Vlahovic, KosticAll. Massimiliano Allegri

ARBITRO: Mateu Lahoz (Spagna)

La partita tra Maccabi Haifa e Juventus si giocherà martedì 11 ottobre alle ore 18:45 allo stadio Sammy Ofer di Haifa. Il match sarà trasmesso in diretta ed in esclusiva sulle reti Sky, e sarà fruibile anche su Sky Go, Now Tv ed Infinity+.

 

Impostazioni privacy