Milan Juventus, Conferenza Max Allegri: “

Massimiliano Allegri ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara Milan Juventus che si disputerà domani pomeriggio a partire dalle ore 18.00 al Giuseppe Meazza di Milano.

Il tecnico è sicuramente consapevole che dopo le due vittorie contro Bologna e Maccabi Haifa questa gara sarà l’ago della bilancia per capire se i bianconeri siano davvero guariti o meno da una situazione molto complicata di inizio stagione.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Il Mister livornese palesa come sempre una tranquillità sulle evoluzioni della stagione anche per trasmetterla ai suoi calciatori. Specifica: “Il Milan si affronta come sempre. Questa è una gara importante contro i campioni d’Italia. Sarà una partita più difficile del solito perché loro vengono da una brutta sconfitta a Londra e vorranno rifarsi. Sarà una serata meravigliosa di calcio e di sport davanti a uno stadio stracolmo. Momentaneamente in trasferta non abbiamo ancora vinto, speriamo sia domani la prima volta e ce lo auguriamo. Siamo pronti e sarà una partita bella da giocare”.

Si passa a parlare degli scontri diretti: “In questo momento qui pensare agli scontri diretti è sbagliato, si devono fare solo risultati. La settimana tra Salerno e Monza abbiamo lasciato cinque punti dove ne potevamo fare sei. Siamo indietro. Vediamo se riusciremo a portare a casa dei punti. Bonucci dovrebbe rientrare, Milik sta molto meglio dovrebbe poter giocare ma lo valuterò tra oggi e domani mattina. Pareggio? L’altro giorno facevo una riflessione. Abbiamo sbagliato con la Salernitana indipendentemente dal gol valido nel finale. Ci siamo fatti prendere troppo dal nervosismo e non deve accadere, il campionato è lungo. Quella settimana mentalmente siamo arrivati male a Monza senza le condizioni per fare i tre punti che oggi ci sarebbero serviti”. Conclude con un’analisi sui rossoneri: “Il Milan sta facendo meglio con quattro punti più di noi. A Stefano Pioli posso solo fare i complimenti per il lavoro fatto, per il campionato vinto l’anno scorso era dal 2011 che non vincevano lo Scudetto. I numeri sono tutti dalla sua parte”.

Milan Juventus probabili formazioni

Arek Milik
Arek Milik (Ansa)

Ora però andiamo a leggere per Milan Juventus le probabili formazioni ricordando che i bianconeri dovranno fare a meno dello squalificato Angel Di Maria e dei lungodegenti, ora parzialmente in gruppo, Federico Chiesa e Paul Pogba.

MILAN 4-2-3-1: Tatarusanu; Dest, Tomori, Kalulu, Theo Hernandez; Bennacer, Tonali; Krunic, De Ketelaere, Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

JUVENTUS 4-4-2: Szczesny; Cuadrado, Bonucci, Bremer, Danilo; McKennie, Locatelli, Paredes, Kostic; Milik, Vlahovic. Allenatore: Massimiliano Allegri.

Impostazioni privacy