Juventus Maccabi, un calciatore bianconero in grande spolvero

Ieri sera, la Juventus ha battuto 3-1 all’Allianz Stadium la squadra israeliana del Maccabi Haifa. 

La squadra di Massimiliano Allegri ha offerto una prestazione superba ed ha dimostrato grande maturità. Dopo la vittoria contro il Bologna per 3-0, i bianconeri dovevano riconfermarsi contro il Maccabi e così hanno fatto. Infatti, grazie alla doppietta di Rabiot ed al gol di Vlahovic, la Juventus ha riaperto il discorso qualificazione in Champions League.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Nell’altra partita del girone, il Paris Saint Germain non è andato oltre il pareggio per 1-1 contro il Benfica. Questo risultato favorisce, inevitabilmente, la squadra del tecnico livornese. Nelle ultime tre partite del girone di Champions League, la Juventus cercherà di ottenere il massimo per conquistare gli ottavi di finale.

Un calciatore della Juventus in gran forma

Nella vittoria di ieri sera per 3-1 contro il Maccabi Haifa, Di Maria è risultato uno dei migliori in campo (se non il migliore). Infatti, il calciatore argentino ha fornito tre assist ai compagni di squadra ed è sempre stato nel vivo della manovra offensiva bianconera. All’età di 34 anni, il Fideo è capace ancora di illuminare la scena e di fare magie come pochi altri sanno fare.

La sua prestazione contro la squadra israeliana è stata letteralmente sublime e, probabilmente, Massimiliano Allegri si starà mangiando le mani per non averlo avuto a disposizione in alcune partite, nella prima parte di stagione. Infatti, senza il calciatore argentino, la Juventus ha ottenuto solamente 3 punti in 4 partite tra campionato e Champions League (tre pareggi con Salernitana, Sampdoria e Roma, e la sconfitta contro il Psg).

Molto presto, insieme a Di Maria, saranno presenti anche Paul Pogba e Federico Chiesa e, solamente in quel momento, i tifosi potranno davvero divertirsi.

Angel Di Maria
Angel Di Maria (Ansa)

Nato a Rosario il 14 febbraio 1988,  è considerato uno degli esterni più forti della sua generazione. El Fideo, così soprannominato per il suo fisico longilineo, è cresciuto nel Rosario Central prima di trasferirsi in Europa e giocare con le maglie di Benfica, Real Madrid, Manchester United, Paris Saint Germain e Juventus. A livello di club ha vinto 28 titoli, comprese una Champions League e una Supercoppa Europea con il Real Madrid.

Convocato per la prima volta in nazionale nel 2008, ha collezionato 123 presenze e 25 gol, vincendo una Copa América nel 2021 e una Coppa dei Campioni CONMEBOL-UEFA nel 2022. Con la nazionale under 20, ha vinto un campionato mondiale di categoria nel 2007, mentre con la selezione olimpica ha conquistato un oro nel 2008.

Impostazioni privacy