Calciomercato Juventus, un calciatore bianconero rischia di andare via a parametro zero

La Juventus guarda avanti e sta già programmando il proprio futuro, con alcune scelte decise per la prossima stagione. 

Terminato il mercato estivo ed in attesa di quello invernale, cominciano le grandi manovre in vista dei prolungamenti o dei divorzi, dei giocatori in scadenza di contratto 2023. La dirigenza bianconera sta continuando a lavorare assiduamente, ma alcune scelte sembrano essere già decise.

Dirigenza Juventus
Dirigenza Juventus (Ansa)

I giocatori della Juventus in scadenza di contratto sono cinque ed il club bianconero dovrà decidere, nel più breve tempo possibile, se rinnovare o salutare questi calciatori.

Un calciatore bianconero rischia di lasciare Torino

Il futuro di Juan Cuadrado sembra essere sempre più lontano da Torino. Infatti, il calciatore colombiano ha il contratto in scadenza nel 2023, e il club juventino non sembra essere interessato ad offrirgli un rinnovo. Massimiliano Allegri, però, lo reputa un calciatore fondamentale nel suo assetto tattico e proverà fino all’ultimo a convincere la dirigenza bianconera ad un ripensamento.

Da sempre, l’Inter di Simone Inzaghi è una grande estimatrice del calciatore ex Fiorentina. Infatti Beppe Marotta, amministratore delegato della società nerazzurra, conosce molto bene Cuadrado e lo porterebbe immediatamente a Milano. Il club milanese, dunque, rimane sullo sfondo.

Gli altri calciatori bianconeri in scadenza di contratto sono: Adrien Rabiot, Alex Sandro, Carlo Pinsoglio e Angel Di Maria. Quest’ultimo ha firmato per una sola stagione ed, a fine campionato, deciderà se continuare la sua avventura in bianconero oppure lasciare Torino. Per Locatelli, Kean e Paredes pende un obbligo di riscatto condizionato al termine della stagione, mentre per Milik i bianconeri decideranno se esercitare il diritto di riscatto dal Marsiglia.

Juan Cuadrado
Juan Cuadrado (Ansa)

Nato a Necocli il 26 maggio 1988, è cresciuto calcisticamente nell’Independiente Medellin ed ha esordito in prima squadra nel 2008. Con il club colombiano totalizza 32 presenze e 2 gol. Nell’estate 2009 sbarca in Italia e si trasferisce all’Udinese a titolo definitivo. Con la squadra friulana colleziona 24 presenze. Nell’estate del 2011 passa al Lecce con la formula del prestito secco. Con i giallorossi accumula 33 presenze e 3 gol.

Il 23 luglio 2012 si trasferisce alla Fiorentina in prestito oneroso con diritto di riscatto della metà. Con il club viola totalizza 106 presenze e 26 gol. Nel mercato invernale del 2015 passa al Chelsea per 30 milioni di euro più il prestito di Salah. Con il club inglese, colleziona solamente 15 presenze. Il vero salto di qualità nella carriera del difensore avviene con il passaggio alla Juventus nell’estate 2015. Fino ad ora, con la maglia bianconera ha giocato 276 partite, siglando 24 gol.

Impostazioni privacy