Juventus, ora per Allegri un calciatore è imprescindibile

Ieri sera, la Juventus ha battuto il Bologna per 3-0 all’Allianz Stadium, con una prestazione quasi perfetta.

La squadra di Massimiliano Allegri è rimasta concentrata fino al 90esimo minuto ed ha portato a casa tre punti fondamentali sia per il morale sia per la classifica. Un’altra nota positiva, inoltre, è stata l’imbattibilità di Szczesny. Infatti, il portiere polacco è tornato tra i pali dopo l’infortunio alla caviglia, e la porta della Juventus è rimasta inviolata dopo 421 minuti.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

Il tecnico livornese può ritenersi soddisfatto della partita di ieri sera, ma la squadra deve immediatamente confermarsi mercoledì in Champions League. Infatti, la sfida casalinga contro il Maccabi Haifa deve essere un ottimo allenamento per il big match di sabato alle ore 18 contro il Milan.

Allegri ha trovato un calciatore insostituibile

In questo momento, Massimiliano Allegri non può tenere fuori Arkadiusz Milik. L’attaccante polacco, infatti, è uno dei calciatori più in forma della Juventus e ieri sera, oltre ad aver siglato il gol del definitivo 3-0, è entrato anche nell’azione del vantaggio bianconero. L’intesa con Vlahovic è sempre più stretta e, con il tempo, può soltanto crescere.

La squadra bianconera ha trovato una quadra con l’attacco a due punte. Con questo assetto di gioco, infatti, i bianconeri sono in grado di dare densità in area di rigore e di trovare più soluzioni offensive con gli spioventi di Kostic. Inoltre, l’inserimento costante di McKennie a destra, spremuto fino all’ultima goccia di sudore, è una soluzione in più per l’allenatore toscano.

In questo inizio di stagione, Milik ha siglato già 4 gol tra campionato e Champions League (senza contare il gol regolare annullato contro la Salernitana) ed il suo impatto con il mondo Juventus è stato davvero spettacolare.

Arkadiusz Milik
Arkadiusz Milik (Ansa)

Nato a Tychy il 28 febbraio 1994, è cresciuto calcisticamente nel Gornik Zabrze e viene aggregato in prima squadra dalla stagione 2011-2012. Con il club polacco colleziona 40 presenze e 12 gol. Dopo aver giocato 8 partite in prestito con il Bayer Leverkusen, il calciatore passa all’Augusta, dove totalizza 20 presenze e 2 gol. Nell’estate 2014 si trasferisce all’Ajax in prestito con diritto di riscatto a 2,8 milioni di euro. Con il club olandese, accumula 76 presenze e 47 gol.

Il vero salto di qualità nella carriera dell’attaccante polacco avviene nell’estate 2016, con il trasferimento al Napoli. Con il club azzurro, colleziona 122 presenze e 48 gol. Nel gennaio 2021, passa al Marsiglia in prestito con obbligo di riscatto. Con la squadra francese, totalizza 55 presenze e 30 gol. Infine, nell’estate 2022 si trasferisce alla Juventus e, fino ad ora, ha giocato 7 partite siglando ben 4 gol.

Impostazioni privacy