Higuain si ritira e fa venire i brividi ai tifosi della Juventus

Gonzalo Higuain fa venire i brividi ai tifosi della Juventus con le sue frasi che lanciano il ritiro dal calcio giocato a fine stagione. L’argentino ha deciso di chiudere arrivato ormai alle soglie dei 35 anni.

Attaccante straordinario il Pipita detiene il record di gol in Serie A in una stagione, 36, ottenuto con la maglia del Napoli. Nell’estate del 2016 si parlò molto per il suo passaggio record alla Juventus.

Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (Ansa)

Oggi si è tenuta la conferenza stampa per annunciare il ritiro e il calciatore ha voluto specificare: “La decisione l’ho presa da solo per il mio fisico. Ringrazio tutti i club in cui ho giocato. Ringrazio la Juventus dove mi sono sentito un privilegiato per giocare con una maglia così importante”.

In lacrime il Pipita ha voluto salutare il mondo del calcio giocato dopo la decisione della scorsa stagione di volare in MLS League. Il calciatore lascia un grande vuoto nel mondo del calcio giocato perché con il suo addio se ne va dal calcio giocato un grande campione, l’ennesimo campione di un calcio che non c’è più e che speriamo possa tornare molto presto nel nostro paese dove i campioni fanno sempre più fatica ad arrivare.

Gonzalo Higuain si ritira dal calcio giocato

Gonzalo Higuain così da fine stagione non sarà più un giocatore di calcio ha deciso infatti di abbandonare il calcio giocato. Nato a Brest il 10 dicembre del 1987 tra appena due mesi compirà 35 anni e decide di lasciare proprio nel momento di massima forma per evitare tracolli improvvisi.

Noto a tutti come il Pipita è cresciuto nelle giovanili del River Plate che lo pescano ad appena 10 anni dal C.A.Palermo. A portarlo in Europa è il Real Madrid nell’estate del 2007 e in sei stagioni segna 107 reti. Al Napoli passa nel 2013 collezionando in tre stagioni 71 reti. A Torino arriva nel 2016 per giocare due anni ad altissimi livelli con un assist anche in finale di Champions League.

Gonzalo Higuain
Gonzalo Higuain (Ansa)

Viene poi prestato prima al Milan e poi al Chelsea per tornare alla Juve voluto fortemente da Maurizio Sarri che gli fa salutare l’Italia con un altro Scudetto. Dal 2020 gioca nell’Inter Miami nella MLS League. Attaccante completo è il prototipo del numero nove moderno che conta su una struttura fisica importante, rapido e anche molto tecnico. In Italia sicuramente ha vissuto le sue stagioni migliori dimostrandosi vero bomber e uomo spogliatoio.

Chissà cosa deciderà di fare, ma sicuramente rimarrà nel mondo del calcio che respira da quando era bambino.

Impostazioni privacy