Calciomercato Juventus, occhi che ti “rubano” Fabio Miretti ma…

La Juventus deve stare attenta perché sul calciomercato si fa già un gran vociare su Fabio Miretti. Il giovanissimo ha dimostrato di essere calciatore vero e piace a tanti club.

Attenzione perché sono molti quelli pronti a tirare fuori soldi importanti per il centrocampista della Vecchia Signora anche se c’è un motivo per ben sperare.

Fabio Miretti
Fabio Miretti (Ansa)

Fabio Miretti, 179 centimetri per 65 chilogrammi, è nato a Pinerolo il 3 agosto del 2003. A quattro anni si muove nelle giovanili dell’Auxilium Saluzzo per poi passare quando ne ha cinque al Cuneo. Qui viene pescato dalla Juventus che lo porta a Torino quando il ragazzo ha appena 8 anni.

A Torino fa tutta la trafila delle giovanili per diventare un punto fermo della Juventus U23, oggi Next Gen, collezionando 30 presenze e mettendo a segno anche tre reti. Ragazzo serio e disciplinato si guadagna la fiducia di Mister Max Allegri che l’anno scorso a campionato finito lo fa giocare titolare per diverse partite.

Questo gli permette di salire in Italia Under 21 e dimostrare di essere ragazzo di grandissima qualità. Il giocatore è una mezzala di spinta che gioca sempre in verticale e che ha caratteristiche che nessuno della rosa bianconera possiede. Per questo quest’anno è rimasto per giocare e giocare tanto.

Calciomercato Juventus, attenzione a Fabio Miretti

Si deve fare attenzione sul calciomercato perché la Juventus per trattenere Fabio Miretti non ha la stessa forza economica di tanti altri club europei che invece sono in grado di andare a ricoprire d’oro il giovane centrocampista classe 2003. C’è un però da aggiungere a questa frase che di sicuro può fare la differenza sotto ogni punto di vista.

Il però è legato al fatto che Miretti è uno juventino vero, tifoso della Vecchia Signora fin da bambino e con la voglia di rimanere a Torino per tutta la carriera. È uno di quelli che potrebbe diventare una vera e propria bandiera e difficilmente accetterà di andare via per soldi.

La Juve poi dal canto suo ha lanciato un vero talento e spera ancora di vederlo a lungo per far capire che si punta sui giovani e dare così un nuovo vero talento alla nazionale di Roberto Mancini. La sensazione è dunque che il matrimonio tra Miretti e la squadra bianconera potrà durare anche per sempre. Noi siamo convinti che questo accadrà, vedremo se sarà davvero così o se la trattativa si bloccherà improvvisamente e qualcuno si infilerà.

Impostazioni privacy