Juventus, infortunio in nazionale per un calciatore bianconero

La Juventus si sta preparando alla sfida di domenica prossima contro il Bologna all’Allianz Stadium, in programma alle ore 20,45. 

Dopo un avvio su ritmi altissimi, con molte partite raccolte nel primo mese di stagione, i campionati si sono fermati per dare spazio agli impegni delle Nazionali, fra Nations League e amichevoli.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

I giocatori della Juventus convocati con le rispettive nazionali sono 14: Di Maria e Paredes con l’Argentina, Bremer e Danilo con il Brasile, Cuadrado con la Colombia, Bonucci e Gatti con l’Italia, Fagioli e Miretti con l’Italia U21, Kostic e Vlahovic con la Serbia, Milik e Szczesny con la Polonia e McKennie con gli Stati Uniti.

Infortunio in nazionale per un calciatore juventino

Non arrivano buone notizie per la Juventus e per Fabio Miretti. Infatti, il centrocampista bianconero si è infortunato durante l’allenamento di ieri nel ritiro della Nazionale italiana Under 21. Il giovane ha riportato un trauma alla caviglia destra che lo ha costretto a fare ritorno a Torino in anticipo.

Nelle prossime ore, sono attese novità per capire l’entità dell’infortunio e quali saranno i tempi di recupero del centrocampista italiano. La Juventus, chiaramente, è in ansia per questa situazione e la speranza è che possa trattarsi di una semplice contusione.

Stando ad alcune indiscrezioni provenienti dall’Inghilterra e riportate dal “Sun”, un club inglese avrebbe messo gli occhi sul giovane calciatore della Juventus. Infatti, l’Arsenal sarebbe pronta ad offrire, già a gennaio, circa 100 milioni di sterline per portare a Londra il duo Miretti – Vlahovic. La Juventus, comunque, difficilmente dovrebbe prendere in considerazione l’ipotesi di cedere i due calciatori.

Fabio Miretti
Fabio Miretti (Ansa)

Nato a Pinerolo il 3 agosto 2003, inizia a giocare come centrocampista centrale, diventando pian piano un trequartista per via della sua attitudine al gol. Durante i suoi anni conclusivi nelle giovanili juventine, viene impostato come mezzala e viene designato come rigorista della squadra. Tra le sue principali qualità ci sono il dribbling, il passaggio filtrante e la propensione a cercare la porta, sia in prima persona inserendosi in area per battere a rete, sia come rifinitore per i compagni di squadra.

Nel 2020 è stato inserito nella lista dei migliori sessanta calciatori nati nel 2003, stilata dal quotidiano inglese The Guardian. Cresciuto nelle giovanili bianconere, e dopo aver totalizzato 33 presenze e 4 gol con la Juventus U23, debutta in prima squadra l’8 dicembre 2021, nel successo casalingo per 1-0 contro il Malmo in Champions League. Con la maglia bianconera, ha collezionato, fino ad oggi, 16 presenze.

Impostazioni privacy