Infortuni Juventus, un calciatore bianconero sta bruciando le tappe per il ritorno in campo

In questa prima parte di stagione, la Juventus è stata massacrata dagli infortuni ma, dopo la sosta, Massimiliano Allegri potrà tornare a sorridere vedendo l’infermeria.

Dopo l’interruzione per le nazionali, il tecnico livornese potrà contare su alcuni calciatori tornati a pieno regime. Infatti, l’allenatore toscano avrà a disposizione Woiciech Szczesny, Manuel Locatelli, Alex Sandro e probabilmente anche Adrien Rabiot. Rispetto alla trasferta di Monza, Massimiliano Allegri ritroverà anche Arkadiusz Milik e Juan Cuadrado, entrambi espulsi nel match contro la Salernitana.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Ansa)

L’allenatore toscano può sorridere vedendo l’infermeria, specialmente per il recupero lampo di un calciatore fondamentale nel suo scacchiere.

Un calciatore bianconero sta per tornare in campo

Secondo quanto riporta Tuttosport, Paul Pogba sta bruciando le tappe per il ritorno in campo. Infatti, il centrocampista francese  avrebbe messo nel mirino la partita di Champions League contro il Benfica del 25 ottobre, tra un mese.

Le sensazioni sono positive e gli spifferi che giungono dagli ambienti francesi inducono all’ottimismo”. Queste sono le parole riportate da Tuttosport.

Pogba, molto probabilmente, non arriverà al top della condizione, ma averlo a disposizione, anche per uno spezzone di gara, può fare una grande differenza.

Paul Pogba
Paul Pogba (Ansa)

Il percorso di recupero del centrocampista bianconero è riassunto, ancora, dal quotidiano sportivo torinese: “I progressi delle prime tre settimane di riabilitazione, nelle quali l’ex Manchester United ha alternato piscina e palestra, hanno acceso la speranza di un recupero leggermente più veloce: cioè in sette settimane. E non in otto, come previsto inizialmente. E sette giorni in meno non sono un dettaglio nel calendario dei bianconeri. Significherebbe “vedere” il Benfica. Se Pogba vuole esserci, la Juventus ci spera, però ancora non si illude. Già, perché basta un piccolo intoppo per mandare in fumo il “progetto portoghese” del Polpo. Decisivi saranno i prossimi dieci giorni, quando Pogba dovrebbe passare gradualmente dall’attuale fase 1 (piscina e palestra) alla fase 2: il campo“.

Nato a Lagny-sur-Marne il 15 marzo 1993, è cresciuto nelle giovanili del Manchester United e con la maglia dei Red Devils ha totalizzato 233 presenze e 39 gol. Nell’estate 2022 torna da svincolato alla Juventus, dopo essere stato in bianconera dal 2012 al 2016. Con il club torinese ha collezionato, fino ad ora, 178 presenze e 34 gol.

Nel suo palmares vanta 4 Campionati italiani, 3 Supercoppe italiane, 2 Coppe Italia, 1 Coppa di lega inglese ed 1 Europa League. Con la nazionale maggiore francese ha conquistato 1 Campionato del Mondo nel 2018 e 1 Nations League. Inoltre, è stato inserito due volte nella squadra della stagione dell’Europa League ed è stato premiato come miglior giocatore della stagione dell’Europa League 2016-2017.

Impostazioni privacy