Miretti e un battibecco con Cristiano Ronaldo? La storia che non sapevamo

Anche Fabio Miretti è un calciatore molto importante per la Juventus in ottica futura. Anche su di lui ci sono particolari che non conosciamo come quello di un battibecco con Cristiano Ronaldo.

Il centrocampista si è messo in grande evidenza nelle ultime settimane quando Max Allegri gli ha dato la possibilità di partire titolare prima contro la Roma e poi contro lo Spezia. Lui ha risposto presente con grande personalità e voglia di raccontarsi in campo con vera umiltà.

Fabio Miretti
Fabio Miretti (Ansa)

Il suo colpo più prezioso è quello di lanciare gli attaccanti in verticale tanto che, anche se dalla fascia, è stato lui a servire la palla dentro ad Arkadiusz Milik per il suo primo gol in bianconero della carriera contro la squadra ligure prima citata.

Fisicamente dotato è un 2003 che sta facendo parlare bene di sé in Europa con i giornali di tutto il vecchio continente pronto a tesserne le lodi. Lui si esprime con grande umiltà consapevole che una partenza del genere in carriera di fatto non vuol dire nulla perché ora deve dimostrare, trovare continuità e soprattutto convincere Max Allegri a farlo giocare con maggiore continuità. Di certo ne gioverebbe tutto il movimento calcistico italiano con la nazionale che ha trovato un vero puntello per il futuro.

Cristiano Ronaldo si infuria con Miretti

Non tutti sapevamo che Cristiano Ronaldo in passato si è letteralmente infuriato proprio con Fabio Miretti. Il campione portoghese si è reso protagonista di un episodio che non farà piacere leggere ai tifosi della Juventus proprio in questo momento in cui Massimo Mauro ha parlato di Cr7 con toni non lusinghieri insinuando una semi rissa nello spogliatoio quando il calciatore del Manchester United era alla Juve.

Pare che un giorno in allenamento Cristiano se la prese anche con Fabio. A raccontarlo, come riportato da IlBianconero.com, è il papà del centrocampista classe 2003 Livio: “Al termine di uno dei primi allenamenti con la prima squadra si era fermato ad aiutare Cristiano Ronaldo in una sessione di tiri. Fabio doveva crossare ma qualche traversone risultò impreciso. Cristiano sbuffava e fu così Andrea Barzagli a consolare Fabio e a sostituirlo nei cross”.

Fabio Miretti
Fabio Miretti (Ansa)

Sembra una stupidaggine ma di certo da un campione della caratura internazionale di Ronaldo non ci potevamo aspettare una cosa del genere perché sinceramente uno come lui per i giovani dovrebbe essere guida, esempio e fratello maggiore cosa che quella volta con Fabio Miretti di certo non ha fatto.

Impostazioni privacy