Juventus, un ex calciatore bianconero torna alla Continassa

La dirigenza bianconera sta pianificando il proprio futuro ed ha deciso di accogliere, nel team, un ex calciatore juventino. 

Dopo Alessandro Del Piero, infatti, un altro ex calciatore bianconero ha scelto di portare i colori, il metodo e i valori della Vecchia Signora dall’altra parte del mondo.

Andrea Agnelli
Andrea Agnelli (Ansa)

Ieri, l’ex calciatore della Juventus si è presentato alla Continassa per incontrare il presidente Andrea Agnelli ed altri membri della dirigenza. L’incontro è stato molto importante per visionare le scelte della società.

L’ex calciatore della Juventus torna a Torino

Sebastian Giovinco è entrato a far parte della Juventus Academy Toronto. Infatti il calciatore, attualmente svincolato, rispolvera il legame con la squadra che lo ha portato in MLS tra il 2015 e il 2019, portando il marchio con cui è cresciuto insieme ad un altro partner: Rick Di Gironimo.

La Juventus Academy è presente in oltre 50 nazioni, ed in tutti i continenti. Infatti, il progetto propone sia l’insegnamento e lo sviluppo delle capacità calcistiche, sia la formazione educativa dei giovani calciatori o calciatrici. Le Academy juventine di tutto il mondo si ritrovano successivamente una volta all’anno a Torino.

Ciao ragazzi, sono tornato qui a Vinovo per ricordarmi da dove sono arrivato. Volevo farvi un grosso in bocca al lupo, credeteci sempre“. Questo è il messaggio di Sebastian Giovinco ai ragazzi della Next Gen.

Sebastian Giovinco
Sebastian Giovinco (Ansa)

Nato a Torino il 26 gennaio 1987, è cresciuto nelle giovanili della Juventus ed ha esordito in prima squadra il 12 maggio 2007, nella partita Juventus-Bologna. Nell’estate del 2007 viene ceduto in prestito all’Empoli e con la maglia biancoblu totalizza 37 presenze e 6 gol. Dopo due anni alla Juventus dove colleziona 46 presenze e 4 gol, l’attaccante passa al Parma in prestito oneroso per un milioni di euro. Con la maglia gialloblu totalizza 70 presenze e 23 gol.

Nell’estate 2012, finalmente, si stabilisce definitivamente alla Juventus e, fino al termine della carriera con la maglia bianconera, colleziona 83 presenze e 16 gol. Nel gennaio 2015 passa al Toronto e con il club americano totalizza 142 presenze e 83 gol. Nel gennaio 2019 si trasferisce all’Al-Hilal, in Arabia Saudita per 875 mila euro. Con il club arabo, accumula 83 presenze e 16 gol. Nel 2022 torna in Italia con la maglia della Sampdoria, ma viene utilizzato solamente in due match di campionato.

Nel suo palmares vanta 2 Campionati italiani, 2 Supercoppe Italiane, 3 Canadian Championship, 1 MLS Supporters’ Shield, 1 Campionato MLS, 2 Campionati Saudita, 1 Coppa del Re dei campioni ed 1 AFC Champions League. Inoltre, è stato capocannoniere della Major League Soccer e miglior assist-man della stessa competizione nel 2015.

Impostazioni privacy