Infortuni Juventus, quando tornerà Federico Chiesa?

In questo periodo, la Juventus è alle prese con tantissimi infortuni ed uno dei più importanti riguarda l’esterno d’attacco Federico Chiesa. 

Il calciatore juventino si era infortunato il 9 gennaio nel match dell’Olimpico contro la Roma e, pochi giorni dopo, si era sottoposto all’intervento chirurgico di ricostruzione del legamento crociato anteriore del ginocchio sinistro.

Federico Chiesa infortunio
Federico Chiesa infortunio (Ansa)

Inizialmente, i tempi di recupero erano di circa 7 mesi ma l’attaccante italiano non ha iniziato ancora nemmeno a correre. Infatti, il dolore al ginocchio persiste ed il ritorno in campo per Chiesa sembra ancora lontanissimo.

Federico Chiesa ed il suo ritorno in campo

La stagione 2022/2023 ha imposto un avvio molto serrato, con impegni estremamente ravvicinati. Il calendario ha obbligato le squadre a giocare già nel periodo di agosto e ciò significa che Chiesa salterà molte più partite rispetto ad un’annata normale e non condizionata da un Mondiale in autunno.

Il giocatore ex Fiorentina dovrebbe tornare ad allenarsi a fine autunno, per poi rientrare ufficialmente in campo a gennaio. Quindi, i tempi di recupero stimati sono ancora molto lunghi e la Juventus dovrà aspettare per vedere in campo la sua stella.

Dopo la partita contro il Psg, Massimiliano Allegri in conferenza stampa ha commentato la situazione infortuni, nell’ottica del ritorno contro i parigini di Galtier, in programma a novembre.

Giocavamo contro una squadra ottima, siamo partiti imbambolati. Al ritorno Di Maria ci sarà, Szczesny ci sarà, Chiesa e Pogba sicuramente no. Paul è stato operato ieri… Forse, forse, forse… Chiesa“.

Le parole del tecnico livornese hanno dato una fiammella di speranza a tutti i tifosi della Juventus ma, molto probabilmente, questa illusione dovrà sbattersi contro la realtà.

Federico Chiesa
Federico Chiesa (Ansa)

Nato a Genova il 25 ottobre 1997, è cresciuto nelle giovanili della Fiorentina e si mette in luce prima negli Allievi Nazionali e successivamente in Primavera. Aggregato in prima squadra grazie all’allenatore Paulo Sousa, il 20 agosto 2016 esordisce in Serie A. Con la maglia viola totalizza 153 presenze e 34 gol.

Nel 2020 passa alla Juventus in prestito biennale per 10 milioni di euro con obbligo di riscatto per 40 milioni (più 10 milioni di bonus), al verificarsi di determinate condizioni. Fino ad ora, con la maglia bianconera ha collezionato 61 presenze e 18 gol. Chiesa è un punto fermo anche della nazionale italiana ed ha totalizzato ben 38 presenze e 4 gol.

Nel suo palmares vanta una Supercoppa Italiana nel 2020, una Coppa Italia nel 2020-2021 e soprattutto un Europeo con la maglia azzurra nel 2020 (a causa della pandemia si è disputato nel 2021).

Impostazioni privacy