Fiorentina Juventus, le parole degli avversari: Kouamè e Italiano

Dopo Fiorentina Juventus hanno parlato anche i viola ai microfoni di Dazn raccontando il pareggio dove probabilmente la viola avrebbe meritato qualcosa di più. I bianconeri si sono difesi e sono riusciti almeno a pareggiare.

I viola hanno giocato una splendida partita e sicuramente meritavano qualcosa in più dei bianconeri. Sicuramente è stato un match in grado di dare credibilità alla società allenata da Vincenzo Italiano che avrà così la possibilità di dire la sua in zona magari anche Europa League.

Vincenzo Italiano
Vincenzo Italiano (Ansa)

Alla fine della partita dell’Artemio Franchi hanno parlato il centravanti Christian Kouamè autore del gol del pareggio e l’allenatore della viola Vincenzo Italiano che ha sicuramente mostrato una squadra caparbia e di grande intensità che meritava qualcosa in più dei bianconeri.

Christian Kouamé: “Sono felice del gol. Pensavo di andare via quando sono tornato, ma mi sono impegnato e meritato questa chance. Il rigore? Capita, è il calcio. Con un gol avremmo vinto, ma va bene così vinceremo la prossima”. L’attaccante era stato a un passo dalla cessione nella sessione estiva di calciomercato ma alla fine è rimasto in viola e alla prima occasione ha colpito guadagnando la fiducia di Italiano che la preferito a Ikoné.

Vincenzo Italiano:Sono molto tra l’arrabbiato e il rammaricato, abbiamo lasciato due punti. Troppe situazioni in cui in queste partite devi approfittare della grandissima gara che stai facendo e delle difficoltà dell’avversario alle corde. Devi forza, far gol, andare nell’area con tanti uomini. Mi dispiace perché dobbiamo trascinati dal pubblico attaccare l’area di rigore. Potevamo fare qualche gol in più dopo che facevamo fatica a segnare. Rimane la prestazione. Spesso siamo obbligati a cambi obbligati con partite che si giocano ogni tre giorni. Potevamo vincere oggi e non posso rimproverare nulla ai ragazzi. Mi dispiace per Jovic e il rigore, ma va bene così”.

Il tabellino di Fiorentina Juventus

Diamo uno sguardo al tabellino di Fiorentina Juventus:

Marcatori: 9’ p.t. Milik (J), 29’ p.t. Koaume (F)

Assist: 9’ p.t. Kostic (J), 29’ p.t Sottil (F)

FIORENTINA (4-3-3): Terracciano; Dodo, Milenkovic (9’s.t. M.Quarta), Igor, Biraghi; Maleh (17’s.t. Mandragora), Amrabat, Barak (34’s.t. Zurkowski); Kouame (18’ s.t. Ikone), Jovic (34’s.t. Cabral), Sottil. All.Italiano

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Cuadrado (19’s.t. Miretti), Bremer, Danilo, Alex Sandro (33’ s.t. Bonucci); McKennie, Paredes (38’s.t. Fagioli), Locatelli; Di Maria (1’ p.t. De Sciglio), Milik, Kostic (20’s.t. Kean). All.: Allegri.
.
Arbitro: Doveri
Ammoniti: 15’ p.t. Amrabat (F), 33’ p.t Alex Sandro (J), 7’ s.t. Locatelli (J), 8’ s.t. Danilo (J)
Espulsi: nessuno

Impostazioni privacy