Pericolo Juventus, un calciatore è completamente sparito dai radar di Vinovo

A causa dei molteplici infortuni, la Juventus si trova in un momento di difficoltà generale e solamente una vittoria in campo sabato potrebbe scacciare via le paure dei tifosi. 

Un risultato negativo nella sfida contro la Roma all’Allianz Stadium, porterebbe Massimiliano Allegri e la dirigenza bianconera a delle scelte radicali. Infatti, una sconfitta nel match di sabato non è ammissibile e causerebbe, solamente alla terza giornata di campionato, una vera e propria crisi.

Dirigenza Juve
Dirigenza Juve

Ormai da troppo tempo, un calciatore è completamente sparito da Vinovo e la società bianconera sta pensando ad una soluzione per risolvere questo enorme problema. Infatti, il giocatore juventino non si vede più da tanto tempo nel centro sportivo ma si sta allenando in palestra con il suo personale fisioterapista.

Quando torna il calciatore a Vinovo?

L’attaccante 20enne, Kaio Jorge, si era gravemente infortunato al tendine rotuleo del ginocchio destro con la Juventus Under23. Il calciatore si era sottoposto ad un intervento chirurgico e i tempi di recupero stimati erano intorno agli 8 mesi.

Il giovane talento juventino, adesso, sta cercando di accelerare i tempi e si sta allenando con il suo fisioterapista personale. L’attaccante ha voglia di ritornare sul campo e prendersi la rivincita contro il destino, ma non deve forzare troppo il recupero poiché le ricadute sono proprio dietro l’angolo.

In questo momento alla Juventus, farebbe comodo Kaio Korge, ma il giovane attaccante è ancora molto lontano dal rientro dopo l’operazione al ginocchio. Il brasiliano sta lottando con passione e dedizione (e tanta palestra), in attesa di tornare a forzare sul campo di gioco.

Kaio Jorge
Kaio Jorge

L’intenzione della dirigenza bianconera è di farlo restare alla Juventus fino alla prossima finestra di mercato invernale e poi, eventualmente, mandarlo in prestito per giocare con maggior continuità. Infatti, per il club bianconero si è trattato di un investimento molto importante, poiché il Santos ha incassato 1.5 milioni e la Juventus, inoltre, ha speso 5.3 milioni tra premi e commissioni per l’agente.

Nato a Olinda il 24 gennaio 2002, è cresciuto nel settore giovanile del Santos e il 30 settembre 2018 debutta con la maglia bianconera, diventando il più giovane esordiente nella storia del club. La sua carriera con la maglia del club brasiliano si conclude con 42 presenze e 5 gol in campionato. Nell’estate 2021 passa alla Juventus e colleziona solamente 9 presenze con la maglia bianconera. Nel suo palmares vanta un Campionato Mondiale Under 17 nel 2019, siglando 5 reti complessive. L’attaccante ex Santos segnò sia in semifinale contro la Francia, sia in finale contro il Messico.

Impostazioni privacy