Calciomercato Juventus, Allegri l’ha fatto fuori

La Juventus non è andata oltre il pareggio, a reti bianche, nella trasferta di Genova contro la Sampdoria di Giampaolo.

A far discutere la maggior parte dei tifosi juventini e delle testate giornalistiche, è la scelta di Massimiliano Allegri di lasciar fuori un titolare della passata stagione e reduce, inoltre, dai 90 minuti nella prima partita di campionato della Juventus contro il Sassuolo.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Il tecnico livornese ne ha parlato in conferenza stampa dopo il match, spiegando di aver virato su altri calciatori poiché non era la partita adatta per il titolare bianconero.

Un titolare fatto fuori da Massimiliano Allegri

Nel deludente pareggio di ieri sera contro la Sampdoria per 0-0, Massimiliano Allegri ha deciso di non far scendere in campo uno dei pilastri della scorsa stagione della Juventus: Denis Zakaria. Infatti il calciatore svizzero, dopo aver giocato 90 minuti contro il Sassuolo, non è partito titolare nella sfida contro la squadra di Giampaolo ed Allegri ha preferito puntare sul giovane Miretti anche nel secondo tempo.

Il tecnico juventino ha dichiarato in conferenza stampa che si tratta esclusivamente di una scelta tecnica, ma le voci di mercato sul centrocampista di origini congolesi si susseguono e sembrano sempre più lontane da Torino. Infatti, dopo l’infortunio di Georgino Wijnaldum, la Roma sembrerebbe esser pronta a prelevare dalla Juventus, proprio il centrocampista svizzero.

Zakaria
Zakaria

La Juventus, difronte ad una buona offerta, lascerebbe andare Zakaria, consapevole di aver in pugno il centrocampista del Psg, Leandro Paredes. La società bianconera, però, deve star attenta proprio ai giallorossi, poiché il centrocampista argentino è molto stimato dalle parti di Trigoria e i dirigenti romanisti sarebbero molto felici di riportarlo nella capitale, dopo l’ultima stagione del 2017.

Il nodo da sciogliere per la società giallorossa è il pesante ingaggio dei due centrocampisti. Infatti, Zakaria percepisce 3 milioni l’anno circa, mentre il calciatore argentino ne guadagna 7,5. La Roma, dopo aver offerto 5 milioni netti a Wijnaldum, non vorrebbe sborsare una cifra esosa per l’ingaggio del nuovo centrocampista, e le due piste appena citate, sembrano fuori dai parametri dei giallorossi.

Zakaria è nato a Ginevra il 20 novembre del 1996 ed è cresciuto calcisticamente nel Servette, con cui ha concluso la sua carriera in prima squadra con 6 presenze e 2 gol. Nel 2015 passa allo Young Boys e si farà vedere per le sue spiccate doti di corsa e resistenza. Con la maglia giallonera colleziona 50 presenze e 2 gol. Nel 2017 si trasferisce al Borussia M’Gladbach ed avrà le migliori stagioni della sua carriera. La sua esperienza con la maglia tedesca di concluderà con 125 presenze e 11 gol. Nel mercato di gennaio del 2022, passa alla Juventus per 8,6 milioni di euro.

Impostazioni privacy