Sampdoria Juventus, i dubbi dei tifosi: “Perché Allegri fa così?”

Sampdoria Juventus si giocherà stasera per la seconda giornata di Serie A. I bianconeri sono alla ricerca di una conferma di fronte a una squadra interessante, ma i tifosi si fanno delle domande.

Sicuramente ci troviamo di fronte a una sfida che conta più dei tre punti perché rappresenta la serenità per i bianconeri alla ricerca di conferme psicologiche per una crescita sempre più importante.

Diamo uno sguardo alle probabili formazioni del match di stasera:

SAMPDORIA (4-1-4-1): Audero; Bereszynski, Ferrari, Colley, Augello; Vieira; Leris, Rincon, Sabiri, Djuricic; Caputo. Allenatore: Giampaolo.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Bremer, Rugani, Alex Sandro; McKennie, Locatelli, Rabiot; Cuadrado, Vlahovic, Kostic. Allenatore: Allegri.

I tifosi però si fanno delle domande sulle scelte di Allegri.

Perché non si punta su Federico Gatti. A questo punto è lecito farsi queste domande perché se il calciatore è stato trattenuto e non gioca nemmeno contro i blucerchiati, con tutto il rispetto nei loro confronti, rimangono dei dubbi. Forse a quel punto sarebbe stato meglio cederlo magari anche in prestito. Non è però da escludere che giochi Gatti anche perché i tifosi si fanno delle domande chiedendosi il perché di alcune scelte di Max Allegri.

Sampdoria Juventus, l’arbitro

L’arbitro di Sampdoria Juventus sarà Rosario Abisso. Nato a Palermo il 22 novembre del 1985 e ha debuttato nella massima categoria il 6 gennaio del 2015 nella sfida Chievo Torino terminata col risultato finale di 0-0. Torna ad arbitrare i bianconeri oltre 500 giorni dopo l’ultima volta. L’ultimo incontro fu una sfida casalinga contro il Benevento persa a sorpresa dai bianconeri per 1-0.

In campionato l’arbitro ha diretto i bianconeri in 4 occasioni con 3 vittorie della Vecchia signora e 1 sconfitta ma nessun pareggio. Sono 8 i gol fatti dalla Juve e 3 quelli subiti. A Torino con Abisso però la Juve ha vinto in una sola occasione.

I precedenti

I precedenti di Sampdoria Juventus sono 138 se si considerano tutte le competizioni. Il bilancio vede avanti nettamente la squadra bianconera che ha vinto 74 volte rispetto ai 27 successi dei liguri mentre sono 37 i pareggi. Si tratta del quindicesimo scontro tra Max Allegri e Marco Giampaolo con 9 successi del nostro tecnico, 4 di quello dei blucerchiati e 1 pareggio.

La gara di oggi aggiornerà questo bilancio con la candida speranza che la squadra bianconera possa trovare la forza per raggiungere un successo che sarebbe davvero molto importante per accumulare punti e fiducia. Vedremo cosa accadrà.

Impostazioni privacy