Se Rabiot resta alla Juventus cosa farà poi Allegri?

Cosa farà Massimiliano Allegri se Adrien Rabiot resterà alla Juventus? Difficile dirlo in queste circostanze, fatto sta che il centrocampista francese sta creando non pochi problemi alla società.

Arrivato a parametro zero nel 2019 dal Paris Saint German ha firmato un contratto importante di sette milioni di euro del quale al momento la società bianconera è praticamente ostaggio.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot

Il calciatore è stato tra i più utilizzati da Max Allegri nella scorsa stagione, ma nonostante questo il ragazzo è finito ai margini nell’estate che si avvia a concludersi. Sembravano non esserci delle offerte fino a che su di lui è piombato il Manchester United. La squadra inglese sembra voglia sostituire proprio con lui il partente Paul Pogba che ha lasciato Manchester alla fine del contratto.

La situazione sembrava decisa con la Juve pronta a incassare un bel bottino, si parlava addirittura di un’offerta da 20 milioni di euro in grado di generare una poderosa plusvalenza considerando che il calciatore era stato acquistato a parametro zero dai bianconeri. Sembrava però troppo bello per essere vero con la situazione che improvvisamente è cambiata radicalmente.

La mamma/agente del ragazzo ha rifiutato l’offerta da nove milioni di euro, chiedendone dieci se non undici. La scelta però sa di già visto, perché fece la stessa cosa a Parigi con la volontà di portare il ragazzo a parametro zero per prendere poi una grande commissione. Fatalità il contratto con la Juve scade esattamente tra un anno.

Rabiot dal calciomercato a risorsa per la Juventus?

Avere un calciatore scontento in rosa è sempre un male e questo potrebbe accadere con Adrien Rabiot alla Juventus dopo che non è decollato l’affare con il Manchester United nell’attuale sessione di calciomercato. La società dunque deve prendere delle importanti decisioni.

Il fatto che guadagni sette milioni di euro deve incentivare la squadra a ragionare sul suo utilizzo. Sarebbe un capitale gettato al vento e sicuramente nell’anno del Mondiale Rabiot non ha idea di voler sfigurare per perdere il treno lanciato da Didier Deschamps.

Certo la Juventus è stata costruita non attorno alla sua figura ma se conosciamo un po’ Max Allegri siamo sicuri che pungolerà nell’orgoglio il ragazzo per farlo rendere al meglio e farlo dunque tornare in campo il prima possibile. Durante la prima giornata la squalifica aveva reso tutto più facile, ma ora il tecnico dei bianconeri deve prendere una decisione netta, importante e definitiva.

Perchè comunque avere un calciatore da sette milioni di euro l’anno e lasciarlo in tribuna per una stagione non avrebbe nessun senso.

Impostazioni privacy