Titolare messo fuori rosa? Decisione delicata per la Juventus

La Juventus deve prendere una decisione delicata sul calciomercato con un calciatore importante che potrebbe essere messo fuori rosa. Le voci si inseguono in una giornata caotica.

A Torino si fanno delle domande su questi ultimi giorni di calciomercato con la società bianconera che ha sicuramente voglia di tornare a vincere con altri buoni acquisti.

Max Allegri
Max Allegri

L’estate del 2022 per la Juventus è iniziata col botto. Nemmeno era stato aperto il calciomercato e già apparivano sicuri due grandissimi colpi. Arrivabene e Cherubini erano riusciti a prendere due fenomeni a parametro zero e cioè Paul Pogba, cavallo di ritorno, e Angel Di Maria, genio incredibile.

Questo aveva fatto volare l’entusiasmo della gente fino alla cessione di Matthijs De Ligt che aveva di fatto preoccupato la tifoseria di una possibile involuzione. In realtà non era così perché la Juventus era poi piombata e aveva acquistato Gleison Bremer sottraendolo all’Inter che ci aveva già messo le mani sopra.

Si è passati poi ad altri acquisti importanti, voci, nomi che non si sono concretizzati. Fino a che si è messo a segno il colpo Filip Kostic a lungo corteggiato e ragazzo di ottima qualità. La Juventus però non si ferma e ha messo nel mirino Leandro Paredes e Memphis Depay.

Calciomercato Juventus, un titolare fuori rosa

La Juventus potrebbe mettere un titolare fuori rosa, la situazione è molto delicata e i tifosi bianconeri non sono affatto felici di quanto sta accadendo nelle ultime settimane. La società deve ragionare e presto potrebbe prendere una decisione importante verso il futuro.

Al centro della questione c’è Adrien Rabiot che ha definitivamente rifiutato il passaggio al Manchester United e che non ha più una collocazione in squadra. Qualora non si trovasse un’altra sistemazione il calciatore francese farebbe saltare l’arrivo di Leandro Paredes e potrebbe essere messo ai margini della rosa.

Adrien Rabiot
Adrien Rabiot

I Red Devils l’avevano individuato come erede proprio di Paul Pogba che appena un mese fa aveva fatto il percorso al contrario. L’offerta era molto allettante per la squadra bianconera, venti milioni di euro, ma c’era spazio anche per un ingaggio di 8 milioni per il calciatore che ora ne percepisce 7 in bianconero.

Pare che la mamma agente del centrocampista ne chiedesse dieci. Ora però a Torino si potrebbe vivere da separati in casa anche se non è da escludere un reintegro anche se va ribadito che l’anno prossimo il ragazzo va in scadenza di contratto e allora le strade sicuramente si divideranno.

Impostazioni privacy