La Juventus cambia idea, rivoluzione nel finale

La Juventus cambia improvvisamente idea con una rivoluzione di calciomercato che nessuno poteva aspettarsi. La società è a lavoro per chiudere la sessione con dei buoni colpi di scena.

C’era una trattativa che era fatta, tutto era deciso e le firme erano vicine. Ora improvvisamente però la società ha deciso di cambiare traiettoria, di non andare da una parte dove sembrava aver già messo gli occhi.

La sessione estiva per la squadra di Max Allegri è partita col botto, due colpi a parametro zero hanno acceso la fantasia della tifoseria. Paul Pogba e Angel Di Maria avevano fatto dimenticare in fretta Federico Bernardeschi e Paulo Dybala invece partiti a zero. La squadra così sembrava pronta per tornare a competere ad altissimi livelli sia in Italia che in Europa.

Poi dietro la squadra bianconera ha ceduto Matthijs De Ligt al Bayern Monaco su decisione del calciatore che aveva voglia di cambiare aria, di chiudere la sua avventura in bianconero per iniziarne una nuova. Lì i tifosi hanno temuto un nuovo ridimensionamento, ma la società ha tirato fuori il cash e preso Gleison Bremer strappandolo alla concorrenza dell’Inter che sembrava a un passo dal prenderlo.

Infine i bianconeri hanno trovato anche un’altra interessante alternativa sulla corsia esterna. La squadra ha messo le mani su Filip Kostic uno dei migliori calciatori della scorsa Europa League e quello che serviva per far recuperare con calma Federico Chiesa da un brutto infortunio. E ora?

La Juventus ha cambiato totalmente idea

La Juventus ha deciso di invertire la rotta, di cambiare idea, di fronte a una situazione che sembrava ormai decisa di fronte a una cessione già fatta. Il calciomercato è pronto a dare una svolta giorno dopo giorno coi bianconeri che sono molto pratici, come sappiamo, nel fare delle sorprese.

Nicolò Rovella
Nicolò Rovella

Il nome di Nicolò Rovella era stato dato come fatto per il passaggio in prestito al Monza. Il calciatore è entrato in campo nella sfida contro il Sassuolo al debutto in campionato nella ripresa, con Max Allegri che l’ha preferito a Nicolò Fagioli. Una notizia che non immaginavamo potesse avere un seguito.

Secondo La Gazzetta dello Sport però i bianconeri avrebbero preso tempo sulla cessione del calciatore ai brianzoli visto che al momento l’unico obiettivo concreto è cedere Adrien Rabiot probabilmente al Manchester United. I tentennamenti del francese stanno bloccando l’arrivo di Leandro Paredes e di conseguenza anche la cessione del calciatore talento del vivaio del Genoa.

Impostazioni privacy