Calciomercato Juventus, ancora quattro cessioni

Sono ancora quattro le cessioni che la Juventus dovrà formalizzare nel calciomercato. Si lavora dunque per veder partire due ragazzi di valore ma con diversi problemi da gestire.

La sensazione è che soprattutto in uscita si farà qualcosa di importante anche se poi non è da escludere, anzi potrebbe essere quasi certo, qualche scontento rimarrà a Torino e alcuni dovranno accontentarsi delle briciole.

Briciole di spazio perché la Juve di quest’anno ha più di due giocatori per ruolo e in alcuni reparti ci sono esuberi che difficilmente vedranno il rettangolo verde di gioco. La prima cessione di questa estate di calciomercato è stata molto importante, l’olandese Matthijs De Ligt infatti se n’è andato al Bayern Monaco prontamente sostituito dall’ottimo Gleison Bremer.

In mezzo al campo, dopo tanto patimento, la Juve è riuscita a rescindere il contratto con Aaron Ramsey, calciatore duttile ma che fin troppo spesso ha passato il suo tempo a Torino in infermieri al J Medical. Un altro che ha lasciato Torino, almeno per ora, è Luca Pellegrini che è andato in prestito secco all’Eintracht Francoforte in Bundesliga per trovare un po’ di continuità in campo. Così come in prestito al Bologna è andato Cambiaso e all’Empoli De Winter.

C’è poi da valutare tutta una serie di rescissioni, contratti non rinnovati per vari motivi. Il primo è Giorgio Chiellini, il capitano al capolinea della sua carriera è andato a provare un’esperienza negli Stati Uniti ma tornerà da dirigente. Addio anche a Federico Bernardeschi e Paulo Dybala che non sono stati confermati. Alvaro Morata ha lasciato la Juve per la fine del prestito dall’Atletico.

Calciomercato Juventus, chi verrà ancora ceduto?

Chi verrà ancora ceduto nel calciomercato della Juventus? Ci potrebbero essere ben quattro cessioni anche se mancano solo due settimane alla fine della sessione estiva. Sono diversi i nomi che circolano anche se proprio quattro sono i ragazzi che ormai sembrano al capolinea della loro avventura con la Vecchia Signora.

In mezzo al campo la Juventus sta lavorando per sfoltire la rosa e mettere le mani su Leandro Paredes. Per Adrien Rabiot c’è già un accordo di massima col Manchester United che però deve trovare accordo col ragazzo e soprattutto superare l’ostracismo della mamma manager che chiede ben 10 milioni di euro a stagione. L’altro a un passo dall’addio è Arthur Melo come detto anche da Max Allegri in conferenza, saltato il Valencia però non sappiamo dove possa andare.

E poi si passa ad altri due calciatori che sono in bilico ma che a differenza dei due precedenti potrebbero anche rimanere almeno fino a gennaio. Il primo è sicuramente Daniele Rugani che ha tanto mercato ma che se dovesse partire lascerebbe un vuoto in difesa, la Sampdoria pressa ma la Juve resiste proprio per non dover fare un altro acquisto. Davanti invece Moise Kean è finito nuovamente ai margini dopo che era partito bene in ritiro, arriverà un vice Vlahovic e lui sarà sacrificato.

Impostazioni privacy