Paura per i tifosi della Juventus, “Speriamo non accada a noi”

A poche ore dal ritorno in campo per la Serie A 2022/23 i tifosi della Juventus hanno una grande paura e sperano davvero non accada a loro quanto si è visto nelle ultime ore.

C’è una certa preoccupazione perché il momento sembra essere non di facilissima lettura. Noi siamo convinti però che in campo ci saranno delle interessanti novità molto presto.

In attesa di capire quale sarà la paura più grande dei tifosi della Juventus è anche interessante soffermarci sulle probabili formazioni che introducono la gara di oggi:

JUVENTUS (4-4-1-1): Perin; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro; McKennie, Zakaria, Locatelli, Kostic; Di Maria; Vlahovic. All.: Allegri. A disposizione: Pinsoglio, Garofani, Gatti, Rugani, De Sciglio, Barbieri, Fagioli, Miretti, Rovella, Cuadrado, Da Graca, Soulé.

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Henrique, Thorstvedt; Berardi, Pinamonti, Ceide. All.: Dionisi. A disposizione: Russo, Zacchi, Marchizza, Rogerio, Ruan, Erlic, Harroui, Obiang, D’Andrea, Raspadori, Defrel, Alvarez.

Gli assenti non possono che condizionare una gara dove c’è la curiosità di vedere tanti calciatori. Sarà giorno di debutti in casa bianconera con Bremer, Di Maria e Kostic pronti disputare la loro primissima gara ufficiale nella massima categoria. Dall’altra parte invece c’è curiosità di vedere Pinamonti che sostituirà Scamacca. Ora andiamo avanti a capire qual è la grande paura della Juve.

Tifosi della Juventus impauriti, sperano non accada

I tifosi della Juventus stanno vivendo ore di paura, visto che la gara di stasera contro il Sassuolo sigla l’inizio di una nuova stagione dove sperano di tornare a vincere come in Serie A non accade addirittura da tre stagioni. Le intenzioni e la squadra ci sono, staremo a vedere se arriveranno anche i risultati.

La paura ha un nome e si chiama Dazn. Infatti sabato e domenica non sono state due grandi giornate per il service che si occupa di trasmettere in esclusiva la maggior parte delle gare del nostro campionato. Sui social network sono molti quelli che si sono lamentati, infuriati perché dopo tre anni continuano a verificarsi problemi in questa direzione.

Buffering, rallentamenti, salti in avanti e chi addirittura per alcuni momenti non ha potuto vedere niente. I tifosi della Vecchia Signora sperano di vedere la partita dall’inizio alla fine senza interruzioni o eventuali problemi. Questo perché c’è grandissima attesa per la gara di oggi che magari non vuol dire molto a livello di classifica ma è fondamentale per l’umore.

Impostazioni privacy