Calciomercato Juventus, gli esuberi sono tanti: problemi col centrocampo

Oltre alle varie operazioni in entrata, i dirigenti della Juventus sono impegnati per piazzare i giocatori che sono fuori dal progetto

La Juventus continua il suo lavoro sul calciomercato, nonostante sia ormai a un passo l’inizio della nuova stagione; i bianconeri esordiranno in Serie A, lunedì sera, nella partita casalinga contro il Sassuolo di Alessio Dionisi. Tornando al mercato, però, la situazione non è semplice perché mancano alcune uscite, importanti, che stanno arenando anche le trattative in entrata, che servono per concludere la rosa.

Un altro degli esuberi che potrebbe lasciare la Juventus è Adrien Rabiot, anche lui centrocampista, che ha ricevuto le avances del Manchester United. I due club stanno tenendo in piedi la trattativa e sembravano essere d’accordo con una cifra sui 15 milioni di sterline. Nelle ultime ore, però, la situazione si è raffreddata, pare, dopo i colloqui tra la madre agente del francese e il club inglese, con richieste troppo alte da parte del giocatore. Nelle prossime ore la situazione potrebbe sbloccarsi, nuovamente.

Juventus, Arthur ora è un problema

Arthur Juventus

Uno dei calciatori che la Juventus ha la necessità di far partire c’è Arthur, che non fa parte del progetto tecnico avanzato da Massimiliano Allegri. Il brasiliano in queste settimane è stato cercato, con insistenza, dal Valencia su richiesta del neo allenatore Gennaro Gattuso. Le due squadre, però, non sono mai state vicine a chiudere, con le richieste dei bianconeri molto distanti da quelle degli spagnoli, che volevano sobbarcarsi solo il 25% dei 5 milioni di ingaggio del giocatore. Vedremo se nei prossimi giorni ripartiranno le trattative, che ora sono totalmente in stallo.

Nella giornata a spaventare la Juventus ci ha pensato lo stesso Gennaro Gattuso, allenatore del Valencia, che ha dichiarato le difficoltà per arrivare al centrocampista: “Arthur è un giocatore che mi piace molto, ovviamente, Dobbiamo però non fare promesse che non siamo in grado di mantenere, non è un calciatore che a queste condizioni noi ci possiamo permettere”, le parole a La Gazzetta dello Sport.

Nelle ultime stagioni Arthur è stato un calciatore che non si è mai espresso al suo potenziale con la maglia della Juventus, dopo essere arrivato tra l’entusiasmo generale. Il brasiliano, infatti, arrivò a Torino nello scambio che portò Miralem Pjanic a vestire la maglia blaugrana. A ogni modo, come già detto, il centrocampista sudamericano non fa più parte dei pensieri di Massimiliano Allegri che da tempo ha dato il via libera per la sua cessione.

Impostazioni privacy