Calciomercato Juventus, club inglese a Torino per acquistare un titolare

Domani potrebbe essere una giornata molto importante per il calciomercato della Juventus. Pare infatti che un noto club inglese sarà a Torino per acquistare un titolare dei bianconeri.

Nelle prossime ore si potrebbe dunque materializzare un’offerta concreta con la cessione di un ragazzo che ha fatto molto di meno di quanto ci si aspettava nei suoi tre anni in maglia bianconera.

Il calciomercato di quest’estate vive di scatti. Dopo giorni di assoluta apatia infatti succede sempre che nascano trattative pronte a chiudersi nel giro di poche ore. Questa stessa cosa potrebbe cogliere di sorpresa i tifosi bianconeri quando un noto club inglese domani sarà in sede per discutere di un noto titolare ormai in vendita da tempo.

Siamo sempre più convinti però che molte voci siano alzate per porre i bianconeri o chi per loro a dover affrontare delle scelte. Sicuramente noi siamo pronti a leggere un calciomercato che non è finito col nome di Filip Kostic a Torino in entrata e nemmeno con quello di Luca Pellegrini in uscita. Noi speriamo solo che la squadra possa arrivare all’acquisto di un calciatore in grado di aumentare ancora la caratura tecnica del club e che De Ligt rimanga l’unico vero sacrificio.

Calciomercato Juventus, club inglese a Torino per un colpo

Il Manchester United dovrebbe essere a Torino domani per chiudere un colpo di calciomercato dalla Juventus. A rivelarlo è Sky Sport che specifica come il club ormai sia deciso a fare un’offerta da dentro o fuori per un ragazzo che a lungo è stato accostato proprio ai Red Devils.

La squadra inglese domani incontrerà Veronique Rabiot la madre e procuratrice del centrocampista bianconero. C’è da convincerla soprattutto sul fatto che lo United l’anno prossimo non giocherà la Champions League e potrebbe dunque di fatto rappresentare un passo indietro nella carriera del ragazzo arrivato a Torino dal Paris Saint German nell’estate del 2019.

Il problema è legato essenzialmente all‘ingaggio faraonico percepito da Rabiot che prende 7 milioni e ne vorrebbe ancor di più. Intanto le due squadre hanno trovato l’accordo dopo che lo United aveva proposto alla Vecchia Signora di riprendersi Cristiano Ronaldo opzione trattata, come abbiamo raccontato in esclusiva, senza trovare però possibilità di scendere a patti sull’ingaggio.

Di certo a Torino saranno pochi quelli a sentire l’assenza di Rabiot, giocatore che ha lasciato poco o niente a Torino anche per un carattere incostante e per poca voglia mostrata durante le fasi decisive della stagione.

Impostazioni privacy