Calciomercato Juventus, rinforzo a sorpresa per il centrocampo di Allegri

Continua la campagna di rafforzamento della squadra della Juventus, che cerca di completare una rosa che sembra già molto buona.

La Juventus ha fin qui messo in campo un’ottima campagna di calciomercato estiva ma la situazione non è ancora definita, con alcuni giocatori pronti a lasciare Torino per nuove destinazioni.

Adrien Rabiot sembra a un passo dal lasciare la Juventus, in direzione Manchester United dove raggiungerebbe al momento l’ex bianconero Ronaldo. Il centrocampista francese non ha, mai, realmente convinto la dirigenza della Juventus da quando è arrivato e per un’offerta congrua alle richieste i dirigenti non si opporrebbero.

Un altro dei giocatori in partenza sembra essere Arthur, dopo qualche stagione non positiva alla Juventus. Il brasiliano, arrivato dal Barcellona nello scambio per Miralem Pjanic, sembra essere un oggetto misterioso a Torino ed è in punto di lasciare l’Italia. Su di lui c’è forte il Valencia, su richiesta di Rino Gattuso, con le due società che sono in trattativa, ormai, da settimane ma senza trovare ancora un accordo da ambo i lati.

Calciomercato Juventus, arrivo a centrocampo

La Juventus sta guardando al mercato in entrata, ancora, soprattutto nel ruolo di centrocampista dove, come detto, potrebbe vedere delle partenze importanti. Il ruolo nella zona nevralgica del campo è, ovviamente, molto importante e Massimiliano Allegri non vuole trovarsi scoperto ai nastri di partenza della stagione. Un peso in più, in questa ricerca, potrebbe essere rappresentato dalle problematiche legate a Paul Pogba. L’infortunio del francese sembra meno grave del previsto con i medici che hanno accantonato l’operazione chirurgica, optando per cinque settimane di terapie conservative.

Tornando al toto centrocampista, in vista di un prossimo acquisto, i nomi che stanno circolando in queste ore sono principalmente due: Leandro Paredes e Davide Frattesi. Il primo è da qualche stagione che sembra allontanarsi da Parigi ma, al momento, non ha mai trovato una destinazione gradita, che potrebbe essere Torino. L’argentino è il sostituto che serve ai bianconeri, un costruttore di gioco ma comunque in grado di giocare in più schieramenti. Il centrocampista del Sassuolo, invece, è maggiormente una mezz’ala di inserimento, piuttosto che un costruttore, e questo lo porta un po’ indietro nelle gerarchie.

Impostazioni privacy