Juventus Sassuolo probabili formazioni, in campo tre 2000

Juventus Sassuolo si avvicina e le probabili formazioni diventano intriganti soprattutto per il fatto che la squadra bianconera ha perso tantissimi giocatori validi tra quelli presenti in rosa.

La squadra bianconera lavora per mettere a segno un colpo importante, per impreziosire una squadra che potrebbe giocare con tre classe 2000 impiegati dal primo minuto.

Fabio Miretti
Fabio Miretti

Si parte dalla porta dove mancherà Szczesny che si è procurato una lesione muscolare e che sarà dunque costretto a uno stop non di poco conto, si parla di almeno venti giorni. Anche in difesa le cose non vanno al meglio perché sebbene tutti i calciatori presenti in rosa siano a disposizione nelle amichevoli estive abbiamo visto tutti le condizioni di Alex Sandro.

A centrocampo mancheranno i due calciatori persi per problemi fisici non indifferenti e cioè Weston McKennie con un problema a una spalla e Paul Pogba fermato da un danno al menisco del ginocchio. A questo punto sarà importante anche il calciomercato perché Leandro Paredes è nel mirino ormai da troppo tempo.

Davanti invece non ci sarà Federico Chiesa fermo ai box per un problema fisico accusato a inizio 2021. A questi si aggiungono gli squalificati Adrien Rabiot e Moise Kean in una situazione di emergenza totale ancor prima dell’inizio della stagione.

Juventus Sassuolo le probabili formazioni

Le probabili formazioni di Juventus Sassuolo ci dicono che la squadra bianconera punterà decisa sui giovani in questa stagione, tanto che probabilmente saranno almeno tre i classe 2000 che scenderanno in campo dai minuti iniziali.

In porta ci sarà Mattia Perin. In difesa invece nella linea a quattro dovremmo trovare Danilo, Gleison Bremer, Leonardo Bonucci e Alex Sandro anche se quest’ultimo potrebbe essere sostituito da Luca Pellegrini o Mattia De Sciglio. In mezzo al campo il trio più sicuro è quello formato da Denis Zakaria, Manuel Locatelli e Fabio Miretti anche se c’è Nicolò Fagioli che scalpita.

Dusan Vlahovic
Dusan Vlahovic

Davanti il centravanti di riferimento sarà Dusan Vlahovic. Ai suoi fianchi troveremo da un lato Angel di Maria e dall’altro Juan Cuadrado. Proprio per questo motivo saranno diversi i calciatori classe 2000 che partiranno dalla panchina tipo Matias Soule che non è detto non possa partire titolare dall’inizio.

JUVENTUS (4-3-3): Perin; Danilo, Bonucci, Bremer, Alex Sandro (Pellegrini); Zakaria, Locatelli, Miretti (Fagioli); Di Maria, Vlahovic, Cuadrado. Allenatore: Massimiliano Allegri

SASSUOLO (4-3-3): Consigli; Muldur, Erlic, Ferrari, Kyriakopoulos; Frattesi, Matheus Henrique, Harroui; Berardi, Defrel, Ceide. Allenatore: Alessio Dionisi

Impostazioni privacy